71° anniversario dello Sbarco ad Anzio: Inaugurata la mostra “Bandiere sul mare”

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

inaugurazioneE’ stata inaugurata stamani presso la sede dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Anzio la mostra denominata “Bandiere sul MARE”, ormai giunta alla sua 7^ edizione. Tra le Autorità presenti all’inaugurazione, ricevute dal Tenente di Vascello (CP) Luigi VINCENTI, il Vice Sindaco di Anzio, l’Assessore De Micheli del Comune di Nettuno e numerose Autorità militari e civili, locali associazioni combattentistiche e d’arma e della Croce Rossa. L’evento, inserito nel folto programma degli eventi celebrativi organizzati per la ricorrenza del 71° anniversario dello sbarco di Anzio-Nettuno, è stato organizzato, come nelle precedenti edizioni, dall’Associazione “Warriors at Anzio” rappresentata da Sisto Orlandini e Giuseppe Tulli che, anche quest’anno, hanno messo a disposizione del nutrito pubblico reperti inediti, tra i quali, anche la divisa del Maggiore Generale di Porto, Ubaldo Diciotto, al quale è oggi dedicata una classe dei pattugliatori d’altura del Corpo delle Capitanerie di Porto. Come ha ricordato nel suo saluto di benvenuto il Comandante Vincenti, la mostra ha lo scopo di far conoscere anche verso le future generazioni quello che questi territori hanno affrontato durante il periodo bellico, per mantenere viva la memoria di simili avvenimenti e proprio in tale senso, la mostra sarà visitata nei prossimi giorni dagli studenti dei locali istituti scolastici che hanno aderito all’invito del Comandante dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Anzio. E’ stata poi la volta dei ringraziamenti, rivolti ai rappresentanti delle Civiche Amministrazioni di Anzio e Nettuno, alle Forze dell’ordine presenti, ai gentili ospiti ed al personale militare dipendente che ha dedicato tempo ed energie per organizzare l’evento ed allestire la sala. Il Vice Sindaco di Anzio, dopo essersi complimentato con gli organizzatori per la cura dei dettagli e per il valoro storico e culturale dell’iniziativa ha quindi sottolineato l’importanza di tale iniziativa, con l’auspicio che la stessa si possa rinnovare anche nei prossimi anni, ringraziando il Comandante dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Anzio per aver voluto mantenere vivo questo momento e per la collaborazione con la Civica Amministrazione. Anche l’assessore De Micheli, del Comune di Nettuno, intervenuto in rappresentanza del sindaco Chiavetta, ha tenuto a rimarcare, nel suo intervento, l’importanza di simili iniziative soprattutto a favore dei più giovani, sottolineandone l’importantissimo contributo affinché la memoria e l’esempio di coloro i quali hanno dato la loro vita nell’adempimento della loro missione non sia dimenticato. Pino Tulli ha quindi illustrato ai presenti le novità della mostra rispetto alle passate edizioni, soffermandosi sulla storia di alcune delle uniformi e dei reperti esposti al pubblico, ottenuti con tanta fatica nel corso degli anni e che nel tempo hanno ampliato la collezione dell’associazione “Warriors at Anzio”. Ad accogliere le autorità ed i gentili ospiti, oltre ai militari del Circomare Neroniano, anche gli studenti dei settori “ricevimento” e “sala” dell’Istituto Alberghiero “Gavio Apicio” di Anzio, diretto dalla dott.sa Antonella Mosca, che da ormai tre anni collaborano proficuamente, per l’occasione, con l’Ufficio Circondariale Marittimo di Anzio. Nei prossimi giorni e fino al prossimo 25 gennaio la mostra resterà aperta e l’ingresso per i visitatori sarà libero nei seguenti orari dalle ore 09 alle 12 e dalle 15 alle 18.vincenti_zucchini_demicheli

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.