80° in Rosa: Citta di Latina, Manifestazione organizzata dalla LILT, AUSL e il Comune di Latina

Le 3C Minturno”Tutto per la scuola” tel 3806477415

Il Comune di Latina, nel novero delle manifestazioni organizzate per l’80° di fondazione della Città, la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori (LILT) – sezione di Latina – per la trentennale attività svolta in favore della popolazione di questa provincia e la AUSL di Latina, hanno organizzato un evento per celebrare il risultato raggiunto dalla AUSL e la Lilt, attraverso un lavoro di alta impatto scientifico, realizzato dai nostri medici del S. M. Goretti di Latina, con la presentazione dei loro dati al San Antonio Breast Cancer Symposium 2012 nel Texas e pubblicati sulla rivista Cancer Research, una delle riviste più importanti del mondo in materia di oncologia. A seguito di questo, i commenti dei dati presentati sono stati selezionati per la presentazione di un Poster nella sessione dedicata alla tecnica del Linfonodo Sentinella, una sessione in cui erano disponibili solo 29 posti in tutto il mondo.

I medici pontini sono riusciti in questa impresa, non solo per la valenza scientifica dei dati tecnici ma anche per la cultura e la fantasia tutta italiana, che hanno dimostrato nel commentare i dati tecnici attraverso l’arte, come testimoniato da numerosissime email di apprezzamento giunte alla LILT da ogni parte del mondo. Questo Poster presenta sul frontespizio il logo della Città di Latina, il logo della AUSL e quello della LILT di Latina.

La presenza del logo della Città di Latina è motivo di orgoglio della Città stessa.

Questo evento è inserito, inoltre, nella campagna mondiale dedicata alla prevenzione del tumore al seno, chiamata “ Nastro Rosa”, giunta alla XXI edizione, e ideata negli Stati Uniti da Evelyn Lauder, presidente mondiale della Estèe Lauder Companies, una delle società leader nei prodotti di bellezza.

Tutta la Città e la provincia di Latina è invitata a partecipare alla manifestazione come forma di apprezzamento per i risultati raggiunti ed esprimere il loro sostegno ai nostri medici che svolgono con professionalità ed abnegazione il loro lavoro, per il bene della comunità pontina.