9 Maggio 2014: L’intervento dell’On. Pasquale Maietta nel “Giorno della Memoria” delle vittime del terrorismo e delle stragi

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

In occasione del Giorno della memoria dedicato alle vittime del terrorismo interno e internazionale, e delle stragi di tale matrice, giornata celebrativa che cade ogni 9 Maggio, data dell’uccisione di  Aldo Moro, l’on. Pasquale Maietta ha voluto affermare quanto segue:

“Questa commemorazione segna la storia del nostro Paese fatta anche di tante vittime innocenti. Ci sentiamo vicini soprattutto ai familiari delle vittime, coloro che ogni giorno fanno i conti con l’assenza dei propri cari strappati alla vita a seguito di queste assurde dispute. Mi auguro che questa non resti una giornata di sola commemorazione, ma un’occasione di crescita, di sensibilizzazione e di riflessione sulla nostra storia. Tali tragiche vicende che hanno attraversato la storia del nostro Paese hanno sempre trovato una reazione delle istituzioni, dello Stato e del tessuto democratico che è nostro dovere difendere anche da chi tenta ogni giorno di minarne le fondamenta attraverso la demagogia e l’attacco alle basi della democrazia”.

L’Onorevole Pasquale Maietta sottolinea inoltre la necessità di rafforzare il senso di appartenenza alla comunità nazionale che a suo dire “non è di chi la marchia attraverso queste gesta, ma di chi si batte ogni giorno per i valori di lealtà e legalità, cercando di debellare ogni forma di violenza e tutto ciò che sia anticostituzionale e antidemocratico”.