ACQUA PUBBLICA, CONSIGLIO LAZIO APPROVA NORMA “SALVA AGRICOLTORI”

Le 3C Minturno”Tutto per la scuola” tel 3806477415

Facebooktwitter

Il Consiglio regionale del Lazio, presieduto da Daniele Leodori (Pd), ha approvato con 31 voti favorevoli e 5 astensioni, una modifica alla legge regionale numero 5 del 2014 sulla tutela dell’acqua pubblica.

Si tratta di una norma transitoria che consente di continuare a rilasciare concessioni per il prelievo di acqua, seguendo le vecchie norme, in attesa della definizione dei bacini idrografici e dei relativi bilanci idrici.

La legge attualmente in vigore prevedeva infatti un blocco assoluto delle nuove concessioni e una revisione annuale di quelle già in essere. Una norma che, di fatto, stava creando una situazione insostenibile per numerosi agricoltori del Lazio, che rischiano di non avere a disposizione l’acqua necessaria all’irrigazione.

Vista l’urgenza con la quale era atteso il provvedimento da consorzi di bonifica, imprese agricole, aziende produttrici e imprese idroelettriche il nuovo testo di legge entrerà in vigore il giorno successivo a quella della sua pubblicazione sul Bollettino ufficiale della Regione Lazio.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.