Albano, Convegno Assistenza Oncologica nella Regione Lazio. Limiti e prospettive.

Le 3C Minturno”Tutto per la scuola” tel 3806477415

Baldi: “M’impegnerò nelle sedi istituzionali competenti affinchè i malati non vengano mai lasciati soli”
“Assistenza Oncologica nella Regione Lazio. Limiti e prospettive”. Questo il titolo del convegno promosso dall’ART (Agenzia Regionale per i trapianti e le patologie connesse) e organizzato dall’Associazione A.N.I.M.O, in collaborazione con la Città di Albano Laziale. Un confronto tra medici e istituzioni, un dibattito per affrontare un tema sanitario delicato, come quello dell’oncologia. All’iniziativa, patrocinata dalla Regione Lazio, dalla Asl RMH e da tutti i Comuni del Distretto, hanno partecipato i direttori di oncologia dei principali ospedali e hospice del Lazio. “E’ fondamentale che iniziative come questa si moltiplichino sul territorio per informare e sensibilizzare l’opinione pubblica su un tema delicato come quello dell’assistenza oncologica” – ha dichiarato il consigliere regionale Michele Baldi che, alla richiesta degli organizzatori di essere per loro un punto di riferimento all’interno delle istituzioni, ha così risposto: “M’impegnerò nelle sedi istituzionali competenti affinchè i malati non vengano mai lasciati soli”. A questo sentire si è associato il sindaco di Nemi Alberto Bertucci: “In un momento in cui si sta ragionando ad un riassetto della sanità a livello regionale, convegni come questo portano alla giusta attenzione problematiche delicate come quelle oncologiche che meritano momenti di riflessione dedicati”.