Alberto La Neve e Fabiana Dota al MADXI di Latina per il nuovo progetto musicale

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

CULTURA: Nuovo appuntamento musicale del Circolo H; ritorna a Latina, Alberto La Neve, il sassofonista Cosentino che nel 2004 scopre il mondo del jazz suonando il sax tenore nella Jazz Big Band del Conservatorio di Cosenza, diretta da Nicola Pisani, dal 2007 è Direttore dell’Accademia Musicale “Nuove Armonie” di Paola ed insegna sassofono e teoria e pratica dell’improvvisazione jazz in diverse scuole private della Calabria oltre ad essere docente per i corsi pre — accademici di sassofono presso il Dipartimento Jazz del Conservatorio di Cosenza.

La Neve ha all’attivo numerose collaborazioni e lavori discografici e torna nel capoluogo pontino per presentare il suo nuovo lavoro discografico dal titolo “Lidenbrock – concert for sax and voice” ispirato al personaggio letterario nato dalla penna di Jules Verne nel romanzo “Viaggio al centro della terra”; un viaggio sonoro, un cerchio narrativo e musicale, un omaggio a colui che ha ispirato la mia fantasia, costantemente, nel corso del tempo.

Concepito come unica composizione, Lidenbrock si divide in quattro parti che ripercorrono alcune fra le tappe fondamentali del romanzo.

La prima, Dèpart, dipinge la partenza da Amburgo in seguito al ritrovamento dell’antico manoscritto e della pergamena contenente il messaggio cifrato che cela le indicazioni per raggiungere il centro della terra. Giunti in Islande, secondo dei quattro movimenti, si disegna l’arrivo dei viandanti nel luogo indicato dalla fantasia di Verne come punto d’ingresso al centro del mondo. In questa terra d’Islanda, infatti, è presente un vulcano, lo Sneffels, che rappresenta la terza parte della composizione e che descrive la discesa nelle immense cavità e l’inaspettato ritrovamento del mare sotterraneo. Infine, il cerchio si chiude con Retour, la travagliata risalita verso superficie ed il ritorno ad Amburgo.

Loop machine, multi-effetti ed improvvisazioni nella tela di strutture portanti, creano stratificazioni e quadri acustici dediti a trasportare l’ascoltatore verso un mondo pervaso da sfumature sonore e colori musicali.

Alberto La Neve in questo nuovo progetto sarà accompagnato dalla napoletana Fabiana Dota, cantante e pianista polistrumentista che spazia fra diversi generi musicali che vanno dal classico napoletano al pop leggero internazionale, dal rithm an’ blues al jazz. dal 2008 insegna canto, teoria e tecnica vocale presso l’Accademia musicale “Nuove Armonie“ di Paola ed ha all’attivo numerose collaborazioni e svariate pubblicazioni discografiche.

Sabato 10 marzo a partire dalle ore 22,00 dunque, presso il MADXI di Latina, l’appuntamento con Alberto La Neve e Fabiana Dota, un evento da segnare in agenda per gli amanti dell’improvvisazione musicale.

di Enrico Duratorre

Foto di Carlo Maradei