Anche quest’anno nel cartellone delle manifestazioni natalizie di Santi Cosma e Damiano non poteva mancare il concerto dell’ensemble E. Cavallini della Banda Nazionale dell’Esercito Italiano, che ritorna nel paese dei Santi Medici per l’ottava edizione della propria esibizione.

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

{CAPTION}A darne la comunicazione è l’Assessore alla Cultura Vincenzo Petruccelli. Nell’ambito della sedicesima edizione del programma denominato Natale Insieme, si svolgerà lunedì 19 dicembre 2016 alle ore 19,30, il concerto del quintetto di clarinetti che quest’anno si esibirà presso l’Oratorio San Lorenzo, nella frazione omonima. Il quintetto che si esibirà è composto dal 1° Maresciallo Luogotenente Erasmo Spinosa, dal 1° Maresciallo Luogotenente Vito Ferrazzi e dal Maresciallo Capo Salvatore Schembari, al clarino; dal 1° Maresciallo Luogotenente Marco Guerke al clarinetto contralto ed infine dal 1° Maresciallo Luogotenente Manlio Salvati Clarinetto Basso. Tutti professionisti che militano nella Banda Nazionale dell’Esercito Italiano con le cui divise storiche si esibiranno in questo momento di musica natalizia e non solo. Il programma, che si dividerà in due parti, vedrà nella prima la realizzazione della Danza delle Ore (trascr. Caffi) di A. PONCHIELLI; Quoniam (trascr. Di E. Spinosa) di ROSSINI; Badinerie (trascr. Di M. Salvati) di J.S. BACH; L’entrata della Regina di Saba (trascr. di D. Schorr) di HAENDEL; Blues (da “Un’americano a Parigi) – trasc. Di Erasmo Spinosa di GERSHWIN. La seconda parte, invece, si aprirà con l’esecuzione della Preghiera di BERGAMINI, nella trascrizione di Tidei; Funiculì Funicolà di DENZA nella trascrizione di E. Spinosa; Il Silenzio nella trascrizione di M. Salvati ed a concludere un insieme di canti natalizi nella trascrizione di E. Spinosa. “Anche quest’anno siamo onorati di avere nel nostro paese alcuni tra i migliori professionisti della Banda Nazionale dell’Esercito Italiano”, ha dichiarato l’Assessore alla Cultura e Vice Sindaco Vincenzo Petruccelli, “che qualifica enormemente il cartellone delle manifestazioni che ci aiuteranno a trascorrere insieme il Natale. Abbiamo voluto, inoltre, modificare la location nel principio della ricchezza e varietà che il nostro territorio offre per cui abbiamo ritenuto, d’accordo, con i protagonisti e su sollecitazione del Comitato Cittadino San Lorenzo, di organizzare questo concerto presso l’Oratorio della frazione omonima”.Un’altra serata di musica di alta qualità in un paese che da sempre vanta invidiabili tradizioni in questo settore e di preparazione. ​

Commenta per primo