Ancora indigesta la Cavese 1919 per l’Insieme Ausonia

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

SPORT: Ancora una volta la Cavese 1919 risulta indigesta per l’Insieme Ausonia che cede tre punti importantissimi in chiave classifica alla squadra romana.

Una gara che ha visto gli uomini di Rosolino in difficoltà sin dall’inizio, contro una squadra arcigna che ha chiuso tutti gli spazi alla squadra di casa, pensando più a difendersi che ad attaccare, e dopo due reti annullate ai padroni di casa, entrambe per fuorigioco, è arrivato il gol degli ospiti, che così hanno espugnato il Madonna del Piano, portando a casa tre punti importanti per dar ossigeno ad una classifica molto deficitaria.

La sconfitta non cambia il giudizio sull’Insieme Ausonia, che da neo promossa sta facendo un grande campionato che la vede lì a pochi passi dalla vetta a pari punti con il Team Nuova Florida e ad un punto dal due Play Eur – Città di Anagni e proprio la squadra della città dei Papi sarà la prossima avversaria dell’Insieme Ausonia, in un remake della lunghissima sfida che lo scorso anno infiammò il campionato di Promozione.

INSIEME AUSONIA – CAVESE 1919  0-1

INSIEME AUSONIA: Scognamiglio, Di Vito, Radu (Senzio 36esimo s.t.), Badu, Cassini, Pirolozzi N., Coker (Pascarella 40’ del s.t.), Leccese, Maggino (Mariniello 22esimo s.t.), Caiazzo, Baglione (Gioia 7’ del s.t.). A disp.: Farina,  Quirino, Gioia, Mariniello, Natoni, Senzio e Pascarella. All.: Alessandro Rosolino

CAVESE 1919: Petrucci, Pepe, Antocchi, Corsi, Stazi (Giacchè 30’ s.t.), Rufini, Manni (Pieragostini 41’ s.t.), Blandino, Krasniqi, Matozzo (Coelho De Silva 24’ s.t.), Mania (Cesaretti 46esimo s.t.). A disp.: Sabelli, Castro, Cesaretti, Coelho De Silva, Giacchè, Pieragostini e Ronci. All.: Luigi Alvardi

ARBITRO: Simone Gavini (Aprilia), Assistenti Matteo Manni (Frosinone), Ivano Martelluzzi (Frosinone)

MARCATORI: Krasniqi (34 ‘’)

NOTE: Ammoniti Cassini e Senzio (IA), Rufini e Krasniqi (C). Espulso Mariniello (IA) al 48′ st

di Enrico Duratorre