Ancora una sconfitta per la Mistral Città di Gaeta.

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

SPORT: La Mistral Città di Gaeta esce dalla Coppa Italia di Promozione, ai ragazzi di Mister Parisi non basta il 4 – 3 dell’andata, nella gara di ritorno il Lavinio Campoverde si impone 2 -1, ottenendo il passaggio del turno.

Fa turn over Mister Parisi, lasciando inizialmente in panchina Vitale, Parasmo, Di Trocchio, Siniscalchi e Di Florio, oltre il portiere D’Incà, e le assenze si fanno sentire, così il Lavinio passa in vantaggio al 26′ con Grillo; la Mistral cerca di riequilibrare la gara e ci riesce con Esposito al 43′ del primo tempo.

Nella ripresa non cambia molto, ed il pareggio regge fino quasi allo scadere, quando il Lvinio, su uno degli ultimi assalti trova il gol del 2 – 1 con Consalvi che significa vittoria e qualificazione al turno successivo.

La squadra di Mister Parisi può recriminare soprattutto sulla gara di andata, quando i gialloblù si sono fatti rimontare tre reti dal Lavinio, riuscendo poi a vincere 4 – 3, ma subendo tre gol sul proprio campo, un passivo pesante nell’ottica del doppio confronto, con le reti in trasferta che valgono doppio.

La squadra gaetana, che si è trovata proiettata nel Campionato di Promozione, che quest’anno è molto più competitivo degli anni precedenti, è stata creata attorno ai suoi solisti, Fanelli, Parasmo, Vitale, Di Florio, giocatori che possono in qualsiasi momento cambiare le sorti di una gara, ma dei quali non può fare a meno,

Il Vice Presidente Di Biagio, alla vigilia della gara contro il Lavinio aveva chiesto un segnale di reazione alla squadra, segnale che purtroppo non c’è stato, ed il finale di gara è stato letale per i gialloblù come successo già in campionato.

Probabilmente il doppio impegno tra campionato e coppa ha penalizzato la squadra sovraccaricandola di responsabilità e di impegni che i gialloblù non sono riusciti a gestire.

Una vittoria e tre sconfitte nelle prime quattro giornate di campionato e l’eliminazione in Coppa possono far scricchiolare la panchina di Mister Parisi che domenica avrà una gara fondamentale per risalire la classifica, al Riciniello arriverà il Monte San Giovanni Campano, squadra retrocessa lo scorso anno, ma che si è presentata ai nastri di partenza del Campionato di Promozione tra le favorite alla vittoria finale; l’obbligo per i gialloblù sarà quello di portare a casa i tre punti per non restare troppo attardati.

LAVINIO CAMPOVERDE – MISTRAL CITTA’ DI GAETA 2 -1

LAVINIO CAMPOVERDE: Pasquino, Correia, Gallotti, Elhammamia (Consalvi 27′ st), Di Gregorio, Fratticci, Omar (Omar 27′ st), Frezzotti (Tiligna 19′ st), Sorrentino (Santin 36′ st), Cannariato (Tacconi 49′ st), Grillo. A disp: Papagna, De Angelis. All: Antonelli.

MISTRAL CITTA’ DI GAETA: Caso, Di Franco (Siniscalchi 30′ st), Di Russo, Casaburi, Fortunato, Monforte (Di Florio 42′ st), Fiore (Parasmo 34′ st), Mallardi, Fanelli, Esposito, Pensiero (Di Trocchio 19′ st). A disp: D′Incà, Vitale. All: Parisi.

MARCATORI: 26’ Grillo (LC), 43’ Esposito (MCDG), 87’ Consalvi (LC)

Arbitro: Antonio Figliomeni di Roma 2. Assistenti: Daniele Conti e Marco D′Ottavio

Note: Ammoniti Gallotti (LC), Fratticci (LC), Santin (LC), Pensiero (MCdG) Di Franco (MCdG), Di Trocchio (MCdG).

di Enrico Duratorre