Anzio: Bando per la selezione di n. 545 volontari di Servizio Civile Nazionale

Le 3C Minturno”Tutto per la scuola” tel 3806477415

Facebooktwitter

Servizio-civile“Nuove opportunità lavorative saranno offerte ai giovani del territorio di Anzio nell’ambito dei progetti europei PON IOG recepiti in Italia con il Servizio Civile Nazionale ed il programma di “Garanzia Giovani”. E’ quanto ha affermato, con orgoglio, l’Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Anzio nell’invitare i giovani di Anzio a aderire al bando di Garanzia Giovani per complessivi 545 posti, di cui n. 4 riservati al Comune di Anzio. Come prima esperienza di Servizio Civile Nazionale il Comune di Anzio ha presentato il progetto dall’elevato contenuto sociale dal titolo “Giovani al Servizio degli Anziani, sportello terza età” che prevede una forma di assistenza leggera da erogare a favore degli anziani del territorio, secondo un programma seguito dall’Assessorato alle Politiche Sociali. Il progetto prevede l’inserimento di n. 12 volontari di cui i primi 4 rientranti in Garanzia Giovane (con presa del servizio entro il 15 marzo 2015) ed i restanti 8 rientranti nel Servizio Civile Nazionale (con inizio probabilmente nell’estate 2015). Le opportunità di candidarsi anche per altri progetti, consultabili sul sito: www.socialelazio.it sono riservate ai giovani tra i 18 e i 28 che non sono iscritti a scuola né all’università, che non lavorano e che non seguono corsi di formazione. Con la Garanzia Giovani la Regione Lazio ha investito 137 milioni di euro per garantire ai giovani un percorso di formazione o di lavoro. La Garanzia Giovani é un’opportunità che, oltre a favorire i giovani NEET (ragazzi a rischio di esclusione sociale) nella nostra Regione, permette di sperimentare un nuovo sistema di servizi e di politiche attive per il lavoro. In particolare, ai volontari impiegati nel Servizio Civile (ambito Garanzia Giovani) sarà riconosciuto un compenso mensile di €. 433,80, con pagamento dal terzo mese di servizio. I candidati che s’iscriveranno al programma di Garanzia Giovani e sceglieranno il Comune di Anzio come sede di volontariato, dovranno possedere i requisiti indicati nel “Bando per la selezione di n. 545 volontari da impiegare in progetti di servizio civile nazionale per l’attuazione del programma europeo di “Garanzia Giovani” nella Regione Lazio, riportato nella sezione BANDI, della pagina dedicata, www.serviziocivile.comune.anzio.roma.it, che avrà compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo anno di età, in possesso dei seguenti requisiti:
o Essere regolarmente residenti in Italia;
o Essere disoccupati o inoccupati ai sensi del decreto legislativo 181/00 e successive modificazioni ed integrazioni;
o Non essere inseriti in un percorso d’istruzione e di formazione;
o Essere registrati al programma Garanzia Giovani in data antecedente a quella di presentazione della domanda;
o Non aver riportato condanne penali anche non definitive.
“Naturalmente, essendo il primo anno, il Comune di Anzio ha scelto per un servizio di carattere prettamente sociale, individuando tra i beneficiari del progetto, proprio gli anziani particolarmente soli. Nella scelta di candidarsi rispetto al progetto “Giovani al Servizio degli Anziani” sarà dunque necessario fare un’auto-valutazione sulla propensione all’ascolto, la disponibilità al servizio e la dimestichezza nell’assicurare una forma di assistenza leggera a favore della terza età. Elementi essenziali che saranno considerati in sede di colloquio, con il candidato” ha rilevato l’assessore incaricata dal Sindaco per i progetti di Servizio Civile Nazionale. Di seguito le linee-guida per poter partecipare alla selezione, consultabili anche sul sito del Comune di Anzio: www.comune.anzio.roma.it o sul sito dedicato, www.serviziocivile.comune.anzio.roma.it. Sei un giovane tra i 18 e i 29 anni non compiuti? Non frequenti la Scuola o l’Università? Ecco cosa devi fare per iscriverti al programma “Garanzia Giovani”:
1. Devi iscriverti on-line compilando un form d’adesione o sul sito regionale (www.regione.lazio.it/laziolavoro) o su quello nazionale (www.cliclavoro.gov.it) oppure recandoti presso un Centro per l’Impiego. Per iscriverti on-line dovrai prima registrarti e poi riceverai un’email con le credenziali che ti serviranno per accedere al programma. Nel caso in cui avvengono inconvenienti tecnici nella registrazione al servizio, ti preghiamo di riprovare più tardi oppure di scriverci all’indirizzo assistenzagaranziagiovani@regione.lazio.it. La tua richiesta sarà registrata e sarai contattato nei prossimi giorni.
2. Una volta compilato il form di adesione riceverai un’email e ti dovrai recare presso il CPI dove riceverai la prima accoglienza, le informazioni sul programma Garanzia Giovani e sui servizi disponibili nella Regione Lazio nonché l’orientamento di primo livello.
3. Dopo l’orientamento potrai stipulare il “Patto di servizio” tra te e il CPI.
4. Dopo la firma del “Patto di servizio” il CPI t’indirizzerà verso le opportunità che la Regione Lazio ha pensato per te all’interno del programma “Garanzia Giovani”; entro 4 mesi dalla firma del Patto di Servizio, la Regione Lazio metterà a tua disposizione una serie di servizi tra i quali Orientamento, Formazione e Inserimento al lavoro offerti da soggetti pubblici o privati accreditati, qualificarti e offrirti maggiori opportunità di lavoro. Tu, in cambio, t’impegnerai a fruire di quei servizi e ad accettare offerte di lavoro adatte alle tue capacità ed esigenze.
5. Per altre informazioni consulta tutte le faq pubblicate qui o poni tu stesso una domanda agli indirizzi email indicati nelle varie sezioni del sito.
Per procedere alla scelta del progetto consulta la sezione dei PROGETTI. Link utili: www.serviziocivile.gov.it – www.garanziagiovani.gov.it – www.lavoro.gov.it/progettiazioni/garanziagiovani

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.