Area Pip a step a San Felice a Cancello.

Le 3C Minturno”Tutto per la scuola” tel 3806477415

StepIn previsione della realizzazione dell’area Pip a step “era logico partire nell’ambito dell’infrastutturazione, dando priorità all’intera rete di collegamento delle acque pluviali e degli scarichi di depurazione” – così il sindaco di San Felice a Cancello Pasquale De Lucia – poi, parafrasando “la filosofia del conte Antonio De Curtis meglio conosciuto come Totò “Ho detto tutto”, ma chi non ha niente da fare e si diletta ad inviare comunicati stampa ai mass media invito a studiare Socrate poiché “Ignorano l’ignoranza di se stessi” aggiunge il Sindaco. Dunque, per quanto riguarda la realizzazione dell’aria PIP, “premesso che la realizzazione della stessa è prevista a step”, afferma il primo cittadino, “è preliminare realizzare ad ogni intervento una rete di collegamento delle acque pluviali e degli scarichi di depurazione, quindi in merito ai lotti del primo sub-comparto stiamo predisponendo i contratti agli assegnatari, ed entro una settimana saranno ultimate le procedure”. In relazione al secondo sub-comparto “è imminente, in altre parole fissata per la settimana prossima, l’approvazione in giunta municipale del progetto esecutivo per un milione e trecento mila euro per l’infrastrutturazione di 44.000 mq circa per la realizzazione di 8 lotti da affidare agli imprenditori assegnatari” aggiunge. Contestualmente il dirigente Felice Auriemma in sinergia al suo staff, s’impegnano, entro la prima metà di luglio, ad approvare il progetto esecutivo degli scarichi fognari della depurazione per immissione nel canale Mefito, come disposto dall’autorità di bacino, che sarà approvato e trasmesso alla Regione Campania per la ricerca del relativo finanziamento.