Bacoli: Congresso dell’Associazione Campana d’Urologia, 9-10/5/14.

Le 3C Minturno”Tutto per la scuola” tel 3806477415

Facebooktwitter
Aldo Maffucci
Aldo Maffucci

Il 9 e 10 maggio si terrà a Bacoli (Hotel Cala Moresca) il congresso annuale dell’Associazione Campana d’Urologia (ACU) che vede raccolti tutti gli Urologi della Campania. Il convegno, organizzato dalla J.T. Congredi di Napoli, sarà preceduto da un corso d’aggiornamento sulla diagnostica e terapia delle patologie urologiche legate ad alterazione della minzione e dell’attività sessuale. Dopo l’inaugurazione, una tavola rotonda con la partecipazione dei massimi esperti campani affronterà tutta la problematica chirurgica dell’asportazione radicale della vescica in caso di neoplasia vescicale avanzata con particolare riguardo alle complicanze ad essa collegata. Il secondo giorno del convegno di Bacoli sarà dedicato, nella prima parte, al tumore prostatico soprattutto quello di basso grado (minimal cancer). E’ un argomento molto controverso e su cui ancora vi sono diversi approcci terapeutici legati a varie scuole urologiche. L’approccio più moderno quello del “Wait and see” è in questo periodo molto dibattuto e l’incontro scientifico dell’ACU sarà l’occasione per porre le basi della costituzione di una commissione unica patologi – urologi per evidenziare una linea di condotta unitaria, condivisa in Campania. In seguito, si terrà un simposio sulla terapia del deficit erettile che caratterizzerà la parte finale del convegno affrontando una problematica sempre più attuale. La ricerca in questo campo soprattutto negli ultimi mesi sta dando un supporto notevole all’azione degli andrologi. Nuove molecole per la cura dell’impotenza sono state scoperte ed altre sono state proposte con formulazione più efficace e con indicazioni più articolate. L’Associazione campana d’urologia assicura due giornate d’incontri e di studio dall’alto valore, come nella tradizione oramai ultra trentennale dell’ACU, in una cornice magica, quella dei Campi Flegrei, dove la bellezza della natura, la cultura e la storia s’incontrano ad ogni passo.

LOCANDINA ACU MAGGIO 2014