Basket C Naz – Fabiani al secondo posto

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

fabianiUna Fabiani a a dir poco straripante va a cogliere in casa del Valmontone una vittoria tanto meritata quanto importante che le permette di portare all’incasso i due punti grazie ai quali si porta al secondo posto in classifica generale.

Due punti da sapore tutto particolare, in primis perché ottenuti fuori casa e contro una diretta rivale per un posto nei play-off, ma anche e soprattutto perché conquistati grazie ad una prova assolutamente positiva sotto tutti i punti di vista, ed impreziosita dalle prove di un brillante Scodavolpe (21 punti), di uno scatenato Martino (20 punti) e di un ritrovato Coronini (21 punti). Ma è stata soprattutto una vittoria di squadra dove tutti hanno dato il massimo e contribuito a raggiungere l’obiettivo prefissato, con coach Pennacchio abile non solo a gestire uomini e partita, ma anche a impostare la contesa come meglio non si poteva.

Ed in effetti a fare da differenza sono state proprio le accelerazioni dei giallorubilio che, dopo un inizio gara di studio  piuttosto blando, hanno iniziato a trovare con maggiore facilità la via del canestro per piazzare prima un primo allungo (+6 sul 9 a 15) e poi un secondo proprio sul finire del tempo con le due compagini che andavano al primo riposo con la Fabiani in vantaggio di 13 lunghezze (29 a 16).

La seconda frazione di gioco, come ampiamente previsto, vedeva il Valmontone partire all’attacco alla ricerca di quei canestri e quei punti che potrebbero consentirle di rientrare in partita; Barucca e Casale riuscivano a concretizzare qualche buona giocata, ma dall’altra parte la Fabiani non cedeva di un millimetro, anzi, prima con Martino e poi con Scodavolpe riusciva a respingere tutti i tentativi di allungo dei padroni di casa aumentando addirittura  a + 15 il vantaggio al suono della sirena (48 a 33).

La prima parte del terzo tempo scivolava via senza grossi sussulti e con Valmontone e Fabiani che si affrontavano a viso aperto, la prima per ridurre lo svantaggio, la seconda per proteggere il gap accumulato. Verso la fine del tempo, gli ospiti accusavano il primo ed unico calo di tensione che permetteva a Barucca e Danzi di andare a canestro e di portare la propria squadra a -11 sul 57 a 68, punteggio con il quale si andava all’ultimo riposo.

Il quarto ed ultimo parziale si apriva con il canestro di Danzi con le due squadre divise ora da soli 9 punti; ma la voglia di ritornare in gara del Valmontone veniva subito placata dalla grande intensità e dalla freschezza atletica dei formiani che iniziavano a macinare gioco ed a stringere le maglie in difesa facendo svanire sul nascere qualsiasi velleità ai ragazzi allenati da coach Casadio. Dopo essere tornati avanti di 12 lunghezze, i formiani controllavano a loro piacimento la contesa sino al termine quando la sirena decretava una grande Fabiani vincitrice con pieno merito dell’incontro.

PALL. VALMONTONE – FABIANI FORMIA :  72 – 85  (16-29 / 17-19 / 24-20 / 15-17)

Virtus Valmontone: Baroni 5, Sale 1, Perna L. 5, Cara 0, Casale 2, Danzi 13, Omoregie 9, Afeltra 5, Cecchetti 13, Barucca 19; Coach: Casadio

Fabiani Formia: Caridà 5, Russo n.e., Coronini 19, Porta 7, La Mura n.e., Scodavolpe 21, Nardi 5, Martino 20, Sorrentino 2, Cicivè 6; Coach: Pennacchia

Arbitri: Rubera e Roberti

Commenta per primo