Basket C2: SAM- FABIANI FORMIA 69-70

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

Con un canestro a 7 secondi dal termine di D’Isep su recupero di Ambruoso, la Pallacanestro G. Fabiani espugna il campo della Sam Basket Roma. Per dovere di cronaca bisogna dire che i primi due quarti sono stati condizionati dall’impraticabilità totale del parquet, il fondo reso scivolosissimo dalla condensa non ha reso possibile a tutti gli atleti di poter esprimere i propri potenziali.
Il team formiano vedeva in tribuna il pivot Jalloh indisponibile per questa gara, ma sicuramente la sua presenza sarà importante già dal prossimo incontro casalingo.
“Siamo una squadra che deve migliorare sui meccanismi difensivi ed avere pazienza nei giochi di attacco – le parole di Stucovitz – l’importante era partire con il piede giusto e così è stato. Le condizioni del campo e la sospensione per circa dieci minuti ci hanno condizionato molto, abbiamo pagato anche con l’infortunio di D’Orta”.
I ragazzi della Sam, trascinati da Campogrande e Fowler, hanno messo in campo tanta energia ed entusiasmo trovando buone percentuali al tiro da fuori, tra le mura amiche sicuramente se riusciranno ad esprimersi su questi livelli daranno fastidio a più di una squadra.
Per quanto riguarda i rubilio formiani una nota su tutti per Ambruoso, vero mattatore nei primi due quarti, oltre ad aver realizzato 22 punti si è reso utilissimo sotto i canestri catturando un buon numero di rimbalzi e sicuramente ha aiutato i ragazzi a mantenere la calma anche quando sotto di 10 lunghezze è iniziato il recupero. Ora bisogna tornare al lavoro in palestra per migliorare giorno dopo giorno, si presenta un girone e campionato molto equilibrato e quindi molto combattuto giornata dopo giornata. Prossimo incontro Domenica 13 Ottobre ore 18,00 presso il PalaFabiani contro il San Paolo Ostiense.

Parziali: 14-17; 31-27; 52-45

Sam: De Lucia, Susol n.e., Mariani 2, Franzon 13, Baruzzo 10, Policari 6, Fowler 14, Meiarini n.e., Campogrande 24, Legnini. All. Benassi

Fabiani: Montesano, Russo, Ambruoso 22, Guastaferro 11, D’Orta 11, La Mura, Milone 10, D’Isep 6, Odone 10, Zamo. All. Stucovitz

Arbitri: Zambotto e Lorenzoni

Commenta per primo