Basket serie B – Primo giorno di scuola per il San Michele

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

San Michele MaddaloniÈ suonata la campanella del primo giorno di scuola per la Pallacanestro San Michele Maddaloni, che ieri pomeriggio (mercoledì 27 agosto) si è ritrovata presso il Pala Angioni-Caliendo di via De Curtis.

Tutti presenti i giocatori convocati e soprattutto vogliosi d’iniziare questa nuova avventura, tant’è che sono arrivati tutti in anticipo rispetto all’orario dell’appuntamento fissato per le 17:30. Unico assente giustificato il presidente biancazzurro Andrea De Filippo, trattenuto da impegni personali ma che provvederà già nei prossimi giorni ad incontrare la squadra al gran completo. Dopo le prime parole di rito pronunciate tra le quattro mura dello spogliatoio dal dirigente Pasquale De Filippo e dall’allenatore Massimo Massaro, alla presenza anche dello staff tecnico e dirigenziale, i giocatori hanno effettuato una prima sgambata sul parquet agl’ordini prima del preparatore atletico Ottone Amore, giusto il tempo per far risvegliare i muscoli degli atleti, e poi a quelli di coach Massaro, che ha fatto eseguire degli esercizi di palleggio, tiro e di 1 contro 1 per far prendere nuovamente confidenza con il pallone ed i canestri.
È ripresa dunque l’attività cestistica biancazzurra sia con la prima squadra che con il settore giovanile. Infatti, già da lunedì 25 agosto ha iniziato a ‘sudare’ la formazione Under 19 Elite, mentre ieri (mercoledì 27) hanno ricominciato a ‘correre’ i ragazzi dell’Under 17 Elite ed è fissato per oggi, giovedì 28, l’inizio dei lavori per l’Under 15 Eccellenza.

“Anche quest’anno pensiamo di aver costruito un roster molto competitivo – ha dichiarato il dirigente responsabile Pasquale De Filippo – che riparte dal gruppo consolidato che in questi anni ha raggiunto traguardi straordinari. Nel normale processo di crescita, però, bisognava alzare un po’ l’asticella dopo l’anno da matricola trascorso. Gli innesti di Biagio Sergio, che ha acquisito la sua esperienza in questa categoria, e quelli dei giovani di belle promesse come Giovanni Marini, Gabriele Guastaferro e Stefano Rollo ci permetteranno di puntare ai posti subito dietro le favorite di questo campionato. Ci siamo prefissati degli obiettivi e supporteremo la squadra affinché possano essere raggiunti al termine della stagione agonistica”.

“La squadra di questa stagione rispecchia quelle che sono le caratteristiche di grande versatilità – ha esordito il tecnico Massimo Massaro -, con tutti i giocatori che più o meno possono occupare tatticamente due o addirittura tre diversi ruoli. Questo ci permetterà di cambiare spesso durante i match la nostra fisionomia tattica, che speriamo di non dover utilizzare per necessità ed evenienza. Ogni giocatore avrà il suo spazio e la sua opportunità per mettersi in mostra sia individualmente che per il bene della squadra. La società ha fissato degli obiettivi e noi cercheremo di raggiungerli”.

Commenta per primo