Borgo Centore: La sagra della Mozzarella tra successi e polemiche

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

Conclusa da pochi giorni la 14° sagra della mozzarella a Borgo Centore splendida località immersa nel verde del comune di Cellole. L’evento, che ha visto alternarsi comici di Made in Sud, serate musicali e ovviamente la mozzarella campana Doc del caseificio TreC, ha registrato piena soddisfazione ed elogi da parte di tutti coloro che hanno trascorso momenti speciali nella pittoresca piazzetta del piccolo borgo.

Del tutto trascurabile ed infondata, invece, è la notizia circolata sul web, relativa a presunti ricavi illeciti che sarebbero stati richiesti agli ambulanti presenti alla sagra dagli organizzatori, i quali oltre a smentire ogni addebito si riservano di agire nelle opportune sedi legali per le opportune querele .

Quello che stupisce maggiormente in tutta questa vicenda è il tentativo, reiterato puntualmente ogni anno, da parte di qualcuno portatore di interessi propri e particolari, di screditare il lavoro dell’ Associazione Borgo Centore Nuova, composta dai giovani del luogo che da tre anni si fanno promotori di un evento gastronomico, come la sagra della mozzarella, conosciuta ed apprezzata tutta la Campania ed il Sud pontino.

Borgo Centore è una piccola località agricola i cui abitanti, grazie al notevole contributo dell’ Associazione Borgo Centore Nuova stanno preparando altri eventi, da collocare anche nel periodo invernale, non mostrandosi minimamente scoraggiati da false calunnie opportunamente diffuse.

L’intero paese si unisce al lavoro dei ragazzi dell’Associazione Borgo Centore Nuova per far sì che la borgata non si adegui alla ristretta mentalità di pochi ma si apra verso una crescita collettiva fatta anche di tranquille serate in piazza all’insegna del divertimento e del piacere di stare insieme, e non di inutili ed infondate denunce.

Fabiana Lucciola

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.