BOSCOREALE: FESTA DELLA NOCCIOLA, 26-28/9/14

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

Manifesto festa della nocciola 2014-1Fervono i preparativi per la prima edizione della “Festa della nocciola”, che si svolgerà in Piazza Vargas, a Boscoreale, nel fine settimana 26, 27 e 28 settembre.

La “Festa della nocciola”, che tende a valorizzare e promuovere un prodotto tipico del nostro territorio, che ha dato, e tuttora da, lavoro e sostentamento a varie generazioni di boschesi, patrocinata dal Comune, è stata ideata e organizzata dall’associazione culturale “Silva Regia” in collaborazione con un’altra associazione attiva sul territorio “Marilyn”, che tra i propri obiettivi hanno posto in primo piano il rilancio delle risorse personali e del territorio attraverso la valorizzazione delle professionalità e dei prodotti tipici ed autoctoni. Saranno allestiti diversi stand di prodotti artigianali e gastronomici che offriranno la degustazione d’alimenti derivati dalle nocciole: dai gelati, ai dolci, dal caffé alla nocciola, alle frittelle farcite. Ricco il programma che prevede nelle tre serate giochi a quiz con l’uso del telefonino, esibizioni di scuole di ballo, canore di giovani artisti, cabaret, tammorra, performance d’attori locali. Nella serata di sabato saranno consegnati riconoscimenti e targhe a personalità e artisti locali che con la loro opera hanno contribuito a portare fuori dei confini locali un’immagine giusta del nostro paese. L’evento, patrocinato dal Comune, ha tra i suoi obiettivi promuovere l’immagine di Boscoreale, favorire l’economia locale, richiamare visitatori da ogni parte della Campania e non solo, per far scoprire la città, che ha una storia millenaria, nel suo complesso e nelle tradizioni più autentiche. L’iniziativa ha tra i suoi obiettivi promuovere l’immagine di Boscoreale, incoraggiare l’economia locale, richiamare visitatori da ogni parte della Campania e non solo, per far scoprire la città, che ha una storia millenaria, nel suo complesso e nelle tradizioni più autentiche. Gli organizzatori garantiscono divertimento e svago, auspicando che l’evento possa massicciamente mobilitare la cittadinanza per risvegliare l’orgoglio di appartenere ad una comunità che vuole riemergere dalle difficoltà, anche attraverso la valorizzazione ed il rispetto del proprio territorio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.