BOSCOREALE: REALIZZAZIONE PARCO PUBBLICO PELLEGRINI E COMPLETAMENTO MERCATO.

Le 3C Minturno”Tutto per la scuola” tel 3806477415

boscoreale mercatoCon la consegna degli atti alla Stazione Unica Appaltante presso il Provveditorato Interregionale alle Opere Pubbliche prende il via il procedimento conclusivo sotteso all’aggiudicazione delle gare d’appalto per la realizzazione del parco pubblico in frazione Pellegrini, e per il completamento dei lavori dell’area mercatale a Boscoreale. “La conclusione dell’iter procedurale – ha spiegato Raimondo Marcone, assessore ai lavori pubblici – è il frutto dell’intenso lavoro degli ultimi mesi. Stiamo procedendo speditamente per raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissi. A breve – ha aggiunto Raimondo Marcone – saranno consegnati alla SUA anche gli atti degli altri progetti approvati di recente in giunta. Nei prossimi mesi – ha terminato l’assessore ai lavori pubblici – Boscoreale sarà un cantiere a cielo aperto. Con la realizzazione delle opere programmate si rimetterà in moto l’economia locale e avremo un giusto impatto sulla comunità anche in termini occupazionali”. In frazione Pellegrini, dunque, entro il secondo semestre del 2015, sorgerà, su di un’area di circa 15.000 mq, un parco pubblico. Per tale opera vi è un finanziamento regionale di un milione d’euro. Sono invece previsti sei mesi di lavori, dalla consegna del cantiere, che potrà avvenire solo dopo l’aggiudicazione della gara, per completare l’area mercatale, che non sarà solo al servizio della fiera settimanale, ma diventerà luogo ove in futuro si svolgeranno gli eventi della città. Il completamento dei lavori si era interrotto perché era subentrata la valutazione di utilizzare una diversa pavimentazione in luogo di quella prevista, pietra lavica da posare ad opera incerta, per rientrare nella disponibilità economica sia del residuo del vecchio progetto sia del finanziamento regionale, ed evitare così la divisione del progetto in due lotti. Il nuovo progetto esecutivo prevede una pavimentazione del tipo “Biostrasse”, che è caratterizzata dall’elevato pregio tecnico e architettonico, ha una maggiore durata, e quindi minori spese di manutenzione, ed è eco-compatibile. “Non resta, quindi, che attendere la conclusione del procedimento d’aggiudicazione delle gare – ha detto il sindaco Giuseppe Balzano, attività, appunto, in capo alla Stazione Unica Appaltante, che richiederà alcuni mesi, data la complessità dello svolgimento, connesso anche con la necessità di garantire, con gli opportuni preventivi accertamenti a carico delle ditte aggiudicatarie nel rispetto del protocollo di legalità, che negli appalti non vi siano infiltrazioni della criminalità organizzata. Questo –ha terminato il Sindaco -, malgrado qualcuno sperasse che tali opere non si realizzassero, non è altro che il raggiungimento d’obiettivi che avevamo promesso alla comunità in campagna elettorale”.