Calcio: Formia capolista nel campionato Juniores regionale e sabato arriva L’Insieme Ausonia

Le 3C Minturno”Tutto per la scuola” tel 3806477415

Facebooktwitter

Restando nel campionato Juniores regionale non si può non parlare del Formia capolista la squadra allenata da mister Andrea Gargano che fa la spola anche con la prima squadra si ritrova a fare da battistrada in classifica in maniera inaspettata e la vittoria per 0-1 sul campo dell’ Arce apre la strada a quello che sarà l’impegno di sabato al Comunale di Maranola contro l’Insieme Ausonia dell’omonimo Gargano al momento quarta forza del campionato.

Parlando con Piero Di Luglio si capisce quanto la partita sia sentita per lo più come un incontro che potrebbe essere crocevia per la parte alta della classifica.

Vi aspettavate risultati del genera ad inizio stagione?

Veramente devo premetterti che non erano questi gli obiettivi societari per la stagione in corso, ma tenere la categoria, i risultati però ci stanno dando ragione e noi ci godiamo il momento e questo gruppo di ragazzi che pur giocando sotto eta’ sta dimostrando grandi qualità sia sotto l’aspetto del gruppo, sia sotto l’aspetto tecnico.

Dove può arrivare questa squadra?

Non so dire dove potrà arrivare questa squadra, importante è tenere la categoria. Quello che ci interessa è che stiano bene, si divertano e onorino al meglio la maglia del Formia. Poi tutto il resto sarà un di più.

Sabato un derby di alta quota contro Ausonia che gara vi attendete?

La gara di sabato è uguale alle altre. La giochiamo in casa e quindi dobbiamo dare qualcosa in più.

Quanto di questa juniores è utilizzabile in prima squadra visto anche il doppio ruolo del mister al momento?

La Società in maniera graduale e soprattutto programmata, sta facendo un ottimo lavoro con questi ragazzi, facendogli fare esperienza in Prima Squadra in maniera appunto ponderata. Parliamo di ragazzi in età particolare e bisogna stare attenti a creare false aspettative. Devo dire che la Società sta facendo davvero bene sotto questo punto di vista. Nel giro di un anno e mezzo hanno debuttato tanti 99 e 2000 è soprattutto 2001 in eccellenza, cosa a mia memoria mai vista a Formia dove il calcio giovanile non è stato mai preso in considerazione in termini di Prima Squadra, quindi onore a questa società per il lavoro che sta facendo e un domani la gente si renderà conto.

Una società che sta lavorando tanto suo giovani quale è la ricetta?

La ricetta è quella che hanno messo in atto da 3 anni. Un Settore Giovanile di qualità, organizzato con tutte le categorie di modo che si possa trafilare i giovani fino a creare il risultato finale, portare più calciatori possibili in Prima Squadra, calciatori che attraverso appunto la trafila possano capire che maglia stanno indossando.

Giuseppe Capuano