Calcio: Formia era Rossini al tramonto prosegue la transizione verso la nuova dirigenza

Le 3C Minturno”Tutto per la scuola” tel 3806477415

Facebooktwitter

Attraverso il proprio profilo FB il presidente Alberto Rossini ha voluto fare chiarezza sulla situazione societaria del Formia Calcio allo stato attuale:  A fronte delle notizie apparse sui siti di informazione e dalle molte chiamate che ricevo da amici, sostenitori e giornalisti che mi chiedono dell’attuale situazione relativa alla trattativa di cessione del Formia Calcio, colgo l’occasione dal mio profilo per informare tutti che si è presentata l’ipotesi di un cambio di Presidenza a seguito della richiesta di poter prendere in mano la Società da parte dell’imprenditore Williams Di Cesare.
Ne abbiamo valutato la fattibilità sia con i vecchi associati che con i nuovi che stavano per entrare ovvero, Vincenzo D’Ambrosio e Gianni Gargano e con lo stesso Di Cesare è stato quindi dato inizio a questo percorso di cambiamento dell’assetto societario.
A quella che dovrà essere la nuova dirigenza è stata illustrata tutta la situazione esistente al fine di poter far loro valutare, con la massima trasparenza, ciò che andranno a rilevare al fine di poter capire e decidere serenamente come e in che modo procedere, trattandosi pur sempre di un investimento, sia in termini economici che di responsabilità e che quindi deve risultare più chiaro possibile a chi dovrà proseguire in questo impegno.
Dopo aver valutato tutto nel dettaglio mi veniva comunicata, da parte della nuova cordata, la volontà di proseguire nel discorso di cessione.
Già dal 15 novembre scorso, di fatto, io come Presidente che gli altri “vecchi” dirigenti, al fine di favorire l’operatività della nuova società, abbiamo fatto gestire sia la campagna acquisti/cessioni che i successivi adempimenti economici direttamente a V. D’Ambrosio G. Gargano e W. Di Cesare.
Nel frattempo per accelerare il passaggio di consegne (rallentato a metà dicembre da un mio problema di salute), il vecchio direttivo si è dimesso e si è ora in attesa di formalizzare il passaggio che spero avvenga quanto prima nell’interesse della Società Sportiva Formia.