Calcio: Juniores, Gargano: “Vogliamo laurearci campioni d’inverno”.

Le 3C Minturno”Tutto per la scuola” tel 3806477415

Facebooktwitter

Il tecnico dei biancoblù traccia un primo bilancio arrivata la sosta guardando già avanti, con l’obiettivo di raggiungere la prima posizione che dista attualmente una sola lunghezza

Una prima parte di stagione da incorniciare per la Juniores Regionale dell’Insieme Ausonia. La compagine guidata in panchina da Marco Gargano ha chiuso il 2017 con la seconda posizione in classifica generale ad una sola lunghezza di ritardo dall’Hermada capolista. Dopo un avvio non propriamente lanciato, i biancoblù hanno messo in fila una bellissima serie positiva segnata da due pareggi e ben sette vittorie consecutive, comprendenti anche gli scontri diretti con Formia e appunto l’Hermada. Pienamente soddistatto lo stesso tecnico Gargano, il quale traccia un primo bilancio dall’inizio della stagione ad oggi guardando poi già alla ripresa del campionato. “Vedendo i risultati che siamo riusciti ad ottenere in questo lasso di tempo sono davvero molto soddisfatto. Il gruppo è affiatato e mi sta seguendo con passione e dedizione per il lavoro. Ad oggi siamo la squadra meno battuta del girone, magari sognavamo di arrivare alla sosta da primi in classifica ma probabilmente siamo stati leggermente penalizzati dai due pareggi ottenuti in casa dove avremmo potuto fare sicuramente di più. Credo che la svolta si sia avuta dopo la vittoria contro l’Hermada, lì è scattato qualcosa e i ragazzi hanno preso ancora più consapevolezza delle proprie capacità. Fino alla fine penso che la nostra principale antagonista sia proprio l’Hermada, una squadra molto quadrata e guidata da un ottimo allenatore. Adesso pensiamo a riposarci mentalmente cercando comunque di arrivare pronti alla ripresa del campionato e soprattutto sotto il profilo atletico. Avremo subito una sfida abbastanza insidiosa in casa del Roccasecca e nelle restanti partite che mancano per chiudere il girone di andata cercheremo di laurearci campioni d’inverno. Abbiamo una rosa molto competitiva che in questa stagione sta facendo il salto di qualità. Inoltre alcuni dei miei ragazzi, come Stagno e Mancini, hanno trovato l’esordio con la prima squadra e questa è sicuramente l’ennesima grande soddisfazione perchè tra gli obiettivi che ci eravamo prefissati all’inizio. E sono sicuro che ce ne saranno anche altri”.

Ufficio Stampa Insieme Ausonia