Carboni, Rava e Mirra per gli ultimi tre appuntamenti di JazzFlirt Festival 2016

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

marcella-carboni

CULTURA: Ultimi tre appuntamenti con il Jazz Flirt Festival 2016, tre serate all’insegna della grande musica con tre grandi interpreti e due prestigiose location.

Si inizia l’8 agosto alla spiaggia dei sassolini a Scauri, con Marcella Carboni, diplomata in arpa classica e laureata presso i corsi superiori sperimentali di Jazz, ha conosciuto le potenzialità dell’arpa jazz grazie all’incontro con l’arpista newyorchese Park Stickney.

marcella_carboni_1Con la sua arpa elettroacustica a 47 corde e sei pedali, ha partecipato a seminari, corsi di jazz e di perfezionamento in Italia e all’estero. Sono tante le sue qualità artistiche che le hanno permesso di collaborare con nomi del calibro di Bruno Tommaso, Paolo Fresu, Riccardo Zegna, Rosario Giuliani, Xavir Girotto,  Roberto Cipelli, Elisabetta Antonini, Max De Aloe e Gianni Coscia.  Un bagaglio sonoro che l’ha portata alla realizzazione di “Trame”, il suo primo disco da solista. Per lei il jazz è principalmente ricerca di un suono che la rappresenti, è libertà di interpretazione, incontro e contaminazione.

Da diversi anni esplora con tenacia e passione un universo di suoni che raramente ha visto protagonista l’arpa, dedicando tutte le sue forze alla ricerca di una sintesi, il cui  risultato, come scrive Franco Fayenz, è quel suo equilibrio fra il jazz e la musica europea, fra scrittura e improvvisazione, tecnica impeccabile e suono affascinante.

09Momento culmine del festival del 2016, il 14 agosto, quando, presso l’Arena Caposele, uno scrigno tra in riva al tirreno, arriverà Enrico Rava; il celeberrimo trombettista si esibirà con il suo quartetto di cui fanno parte Francesco Diodati alla chitarra, Gabriele Evangelista al contrabbasso ed Enrico Morello alla batteria, una formazione che con il contributo di Gianluca Petrella, a settembre 2015 ha presentato Wild Dance, un album targato ECM, che ha riscosso notevole successo da parte di pubblico e critica internazionale.

Il Rava New 4et è stato eletto miglior gruppo del 2015 secondo il referendum della rivista Musica Jazz.

Pasquale MirraInfine gran chiusura il 16 agosto, nuovamente presso la spiaggia dei sassolini a Scauri con il vibrafonista Pasquale Mirra incontra l’introspettivo timbro della giovane jazz-vocalist Sara Persico.

Considerato uno dei vibrafonisti più interessanti della scena italiana e internazionale, Pasquale Mirra collabora e ha collaborato con grandi improvvisatori della scena mondiale, tra i quali: Michel Portal, Fred Frith, Nicole Mitchell, Tristan Honsinger, Ernst Rijseger, Rob Mazurek, Ballakè Sissoko, Buch Morris, Lansiné Kouyaté, Jeff Parker, Micheal Blake, Paolo Angeli, Gianluca Petrella e molti altri.

Dal 2008 collabora stabilmente con il noto percussionista americano Hamid Drake con il quale suona e ha suonato in diversi progetti partecipando a numerosi festival in America e in Europa.

Nel 2013 viene nominato miglior vibrafonista italiano dalla rivista di settore “Jazz it” e nel 2014 è considerato tra i migliori musicisti dell’anno per i critici della rivista “Musica Jazz”.
Ha inciso oltre 30 dischi per diverse etichette italiane e a breve uscirà il suo primo cd in solo.

Con i Mop Mop, gruppo con cui collabora stabilmente da 10 anni, ha preso parte alle musiche del film “To Rome with Love” del regista e attore americano Woody Allen. È membro del Collettivo Bassesfere, associazione per lo sviluppo e la diffusione della musica improvvisata e di ricerca.

Come in un quadro cubista, Pasquale Mirra proporrà prima una suite in solo dalla forma bidimensionale con composizioni dall’aspetto inconsueto che si alterneranno a improvvisazioni strutturali e libere, in modo variabile e imprevedibile, come costituite da tanti frammenti e “forme” scollegati fra loro, ma che in realtà mostrano i diversi lati osservati da più punti di vista.

avatars-000232733528-ypaajl-t500x500Successivamente “incontrerà”, la vocalist Sara Persico, nata a Napoli nel 1993, Sara Persico nel 2014 si esibisce con Daniele Sepe e, nello stesso anno, partecipa al seminario estivo “Siena Jazz Workshop” studiando con alcuni importanti nomi della scena jazz nazionale e internazionale.

Per maggiori informazioni e contatti si possono contattare i numeri 339-5769745 – 338-6924358 – 349 6444651 oppure si può visitare il sito web www.jazzflirt.net ovvero mandare una mail all’indirizzo info@jazzflirt.net

di Enrico Duratorre

 

 

Commenta per primo