Carnevale di Latina: martedì 17 febbraio si replica

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

Tartarughe NinjaPochi carri ma buoni. Nonostante la crisi e le enormi difficoltà economiche per i volontari dell’Associazione è stata come sempre una grande festa di coriandoli e colori la prima giornata della 34^ edizione del Carnevale di Latina che è andata in scena domenica 15 febbraio. Organizzata dai volontari dell’Associazione del Carnevale di Latina che opera dal 1977 capitanata dall’architetto Tino Di Marco, domenica si sono vissute due ore all’insegna della spensieratezza e dei carri colorati, dedicati a personaggi di fantasia e agli eroi dei fumetti e cartoni animati. Ad aprire la sfilata il classico Cigno con il Pontinello, simbolo del Carnevale di Latina, poi le Tartarughe Ninja, La spada nella roccia, il Mago di Oz, Biancaneve e i 7 nani ed ancora le Majorette Blue Twirling di Latina e il gruppo Majorette Arrows Dancer Cheerleading di Latina. Ad animare il palco i due presentatori Roberta Colazingari e Mauro Bruno, insieme agli allievi di “Non Solo Danza” di Via del Pantanaccio a Latina, che hanno intrattenuto il pubblico con Zumba step e Wushu una nuova disciplina, grazie alle coreografie di Raffaella Catania e Alex Anselmo. Poi esibizioni di danza classica, moderna, hip hop, break dance, video dance e una piccola parte del musical “Scugnizzi” con le coreografie di Roberta Di Giovanni e Simone Finotti. Martedì 17 febbraio si replica alle ore 15. Info: www.carnevaledilatina.comla spada nella roccia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.