Caserta: Lavori Pubblici, conferenza stampa in Comune

DIGITAL CAMERA“Ascriviamo con soddisfazione anche al nostro impegno il successo ottenuto, ai primi posti delle visite di “Domenica al Museo”, dalla Reggia. In questi anni, anche con un pressing mediatico e provocazioni oltre che con una continua attività interistituzionale, abbiamo voluto che il nostro principale monumento uscisse dall’ombra. I circa diecimila visitatori di domenica – anche il Reale Belvedere di San Leucio è stato frequentatissimo – sono il risultato di un’attività incessante, coronata negli ultimi giorni dalle luci che sono tornate ad illuminare la Reggia e Piazza Carlo III. Vedere i visitatori raggiungere tranquillamente dal Viale Douhet la Reggia e passeggiare in Piazza Carlo III provenendo da Corso Trieste è stata l’indicativa testimonianza della strada da perseguire con più convinzione. La stessa che ci ha guidato a programmare l’impianto d’illuminazione inaugurato venerdì”. Lo ha detto il sindaco di Caserta, Pio Del Gaudio, intervenendo alla conferenza stampa durante la quale l’assessore ai Lavori Pubblici Massimiliano Palmiero ha illustrato alcuni dettagli delle iniziative portate a conclusione negli ultimi mesi, di quelle prossime e di quelle in programma. Durante l’incontro – erano presenti anche l’assessore Pasquale Napoletano e il consigliere comunale Antonio Maiello – Palmiero ha precisato che a breve saranno programmati incontri divulgativi in città, attraverso i quali spiegare più compiutamente le opere realizzate e quelle in programma, comprese quelle acquisite alle iniziative dell’assessorato con il secondo atto aggiuntivo del Piu Europa Caserta, che ha consentito lo stanziamento d’ulteriori 4,2 milioni d’euro per il capoluogo. “Già entro Natale – ha tra l’altro anticipato Palmiero – interverremo con nuovi elementi d’arredo urbano, panchine e fioriere, in Piazza Dante. Più avanti, sarà migliorata e rimodulata l’illuminazione della zona, con fasci di luce dal basso. Entro febbraio ci auguriamo di far partire le iniziative analoghe previste su Corso Trieste e l’intervento più ampio in Via Mazzini, che impegnerà il cantiere per almeno 45/60 giorni”. L’assessore ha poi accennato all’ormai prossimo programma di manutenzione della rete della pubblica illuminazione, con attività per circa 900.000 euro, che consentiranno anche nuovi impianti sul cavalcavia di Viale Vittorio Veneto nella concomitanza del rifinimento dei marciapiedi di Largo Amico. In tale settore l’assessorato sta anche valutando una proposta di project financing per la dotazione completa di luci led in tutta la città, realizzando contemporaneamente una rete di punti wi-fi e di colonnine per l’alimentazione d’auto elettriche. A breve, poi, saranno avviati i lavori di manutenzione ordinaria per circa 150.000 euro nei sottopassi cittadini, finora sprovvisti di pompe di riserva. Riguardo alle gare da appaltare, l’assessorato sta definendo le ultime procedure per il via dei lavori di ripristino idrogeologico nell’area di Mezzano e in quella di San Leucio. Nel borgo borbonico è altresì previsto l’appalto delle opere concernenti, il progetto esecutivo da pochi giorni consegnato in Regione Campania in merito ai finanziamenti ottenuti attraverso la misura 1.9 del Por per riqualificare le Stalle Reali con un progetto orientato ad un collegamento efficace tra Reggia e Belvedere per promuovere l’utilizzo integrata dei due monumenti, anche attraverso una bigliettazione unica e il bike sharing. Nella stessa zona, dopo anni di blocco, saranno avviate, infine, le opere della bretella verso Casagiove che consentirà al traffico veicolare di non appesantire Piazza della Seta.mp1

Be the first to comment

Leave a Reply