Castelforte: 27 Gennaio , All’I.T.E. si è tenuta la celebrazione della giornata della Memoria.

Le 3C Minturno”Tutto per la scuola” tel 3806477415

Facebooktwitter

Come di consueto anche all’I.T.E di Castelforte il 27 Gennaio scorso, si è tenuta la celebrazione della giornata della Shoah. Organizzata dalla Prof.ssa Franca Di Principe molto sensibile a queste tematiche, quest’anno oltre a i ragazzi dell’I.T.E. , nei locali della palestra, erano presenti anche gli alunni delle scuole medie dell’Omnicomprensivo insieme ai loro Insegnanti. Un’occasione unica perché gli allievi hanno potuto ascoltare racconti di storia vera, vissuta dal Sig. Marco Di Porto giunto da Roma scampato da bambino al rastrellamento da parte dei Nazisti al Ghetto Ebraico di Sabato 16 Ottobre 1943 nella Capitale, consistito in una retata di 1 259 persone, di cui 689 donne, 363 uomini e 207 tra bambini e bambine quasi tutti appartenenti alla comunità ebraica, effettuato dalle truppe tedesche della Gestapo (da cui il ricordo di questo giorno come Sabato nero). Attualmente il Sig. Marco Di Porto svolge un’attività di volontariato presso il Museo della Shoah e incontra i ragazzi nelle scuole per raccontare l’esperienza della sua famiglia e dei suoi amici deportati nei Lager. E’ stata una giornata di riflessione profonda sul male e sulla follia umana. Molte le curiosità rivolte al Sig. Marco Di Porto dagli alunni che hanno ottenuto risposte chiare e nette paventando l’ipotesi non certo remota di possibili imperialismi e dittature. Infine nel saluto di commiato con sostenuta fermezza ha dichiarato: Non bisogna dimenticare ciò che è accaduto, perché potrebbe ripresentarsi e nessuno di noi lo vorrebbe mai.
di Andrea Conte