Castelforte: Bimba di 2 anni salvata in extremis. Soccorso lampo di un militare dell’ESERCITO.

Le 3C Minturno”Tutto per la scuola” tel 3806477415

Facebooktwitter

Venerdi 25 Ottobre 2013, alle ore 19:00 circa in via Risorgimento si è sfiorata l’ennesima tragedia. Improvvisamente si sono avvertite urla strazianti provenire da un’abitazione e in un paese piccolo come Castelforte non c’è voluto molto a capire che si trattasse di qualcosa di grave. Nel giro di pochi minuti infatti, sulla strada una coppia di coniugi accorreva con in braccio una bambina di circa 2 anni, con gli occhi riversi all’indietro e in difficoltà respiratoria forse a causa di un soffocamento da ingestione. I genitori della piccola erano ormai sopraffatti dal panico, in particolare la madre con continui svenimenti. Fortunatamente nei pressi si trovava Luca Staiano Vellucci, Maresciallo Capo dell’Esercito Italiano di stanza presso il Ministero della Difesa a Roma che prontamente e con estrema determinazione ha preso in braccio la piccola e dopo averla distesa a terra, in posizione laterale, ha impedito che la lingua le ostruisse le vie aeree e successivamente le ha effettuato una piccola pressione sullo stomaco in modo da provocarne il vomito. Un gesto essenziale che ha consentito alla bimba di rigettare saliva mista a qualcosa che ne ostruiva il respiro. Immediati sono stati anche i soccorsi del 118 allertati da i numerosi presenti accorsi sul posto che ne hanno determinato il trasferimento presso l’Ospedale Dono Svizzero di Formia dove attualmente risulta ricoverata per ulteriori accertamenti. Un meritato elogio va al Maresciallo Capo Luca Staiano Vellucci il cui proverbiale intervento ha scongiurato che in paese si consumasse l’ennesima tragedia…