Castelforte: D.Z. un30enne di Suio Alto scomparso da stamattina e ritrovato in serata.

Le 3C Minturno”Tutto per la scuola” tel 3806477415

Facebooktwitter

Lo hanno cercato per tutta la giornata di oggi Lunedi 12 febbraio fino a ritrovarlo incolume ma molto provato e infreddolito. Si tratta di D. Z. un 30 enne di Suio Alto molto conosciuto in zona per la sua nota professione di Avvocato che questa mattina è uscito di casa per fare una passeggiata. Infatti, secondo quanto riportato da amici, familiari e conoscenti e da vari commenti apparsi anche su vari social e nei gruppi di WhatsApp, il 30 enne ha lasciato un biglietto con scritto : “Vado a fare una passeggiata”. Da quel momento del 30enne si sono perse le tracce. Preoccupati i familiari hanno cominciato a cercarlo ovunque nei pressi del paese ma nulla di fatto. Il telefonino e le chiavi dimenticati a casa, quindi irraggiungibile. Intorno alle ore 11.00 sono stati allertati i Carabinieri, la Polizia Municipale, i Volontari della Protezione Civile Aego di Castelforte, La Polizia di Formia. i Vigili del Fuoco di Castelforte che all’istante hanno intensificato le ricerche anche con l’ausilio di un Elicottero dei Carabinieri che per l’intera giornata ha sorvolato sulla cittadina. Il paese è stato per tutto il tempo in agitazione; amici, parenti, conoscenti, tutti si sono mobilitati alla ricerca del 30enne scomparso fino alle ore 18.30 circa quando ormai si è pensato al peggio. Infatti, da li a poco la svolta, il 30enne è stato ritrovato in una piccola caverna poco distante dal paese, quella che nel periodo di Natale si appronta per la nota rappresentazione del Presepe Vivente e dove ospita la Sacra Famiglia. Grande la gioia dei familiari soprattutto della Moglie Z. nell’apprendere del ritrovamento del coniuge, un sospiro di sollievo che ha rincuorato anche tutti i presenti per una storia che stava per culminare in tragedia. L’uomo è stato ritrovato rannicchiato in un angolo, sconvolto forse anche confuso, infreddolito e pare con qualche lieve ferita, sicuramente provato per quanto accaduto, immediatamente è stato trasferito presso il Pronto Soccorso del Dono Svizzero di Formia mentre i motivi di quanto può essere successo sono ancora tutti da verificare.
di Andrea Conte