Castelforte:Furto in abitazione smascherati 2 individui del posto dai Carabinieri e recuperato il bottino.

Le 3C Minturno”Tutto per la scuola” tel 3806477415

Facebooktwitter

E’ stata un’operazione encomiabile quella svolta dai Carabinieri della locale stazione che a seguito di minuziose indagini riguardo un colpo messo assegno l’8 Luglio scorso presso un abitazione del posto di proprietà di D.N.D., hanno assicurato alla giustizia un 32 enne di provenienza Russa e residente a Castelforte e un 20 enne, residente a Santi Cosma e Damiano. Il Colpo fu messo a segno al secondo piano della stessa palazzina del residente di Castelforte che fruttò un bottino con diversi oggetti in oro. Ed è proprio da questi oggetti che i Carabinieri di Castelforte hanno iniziato una fase di accertamenti mirata, presso vari “Compro Oro” della zona. Infatti la giusta intuizione ha portato i militi di Castelforte a Scauri dove, coadiuvati dai colleghi della locale stazione, presso uno di questi esercizi e grazie anche all’ausilio delle telecamere della video sorveglianza e alle registrazioni effettuate, sono riusciti a risalire ai due individui che in data 10 Luglio scorso proprio in uno di questi “Copmpro Oro”, si sono recati per ricettare quanto trafugato l’8 Luglio nell’appartamento di Castelforte. Il valore approssimativo del bottino è di circa 5.000 euro, prontamente recuperato e posto sotto sequestro. Il 22 enne è stato deferito in stato di liberta preso l’Autorità Giudiziaria per il reato di “ricettazione in concorso”, mentre il 32 enne è stato deferito per “ricettazione in concorso e violazione degli obblighi della sorveglianza speciale di P.S. con obbligo di soggiorno, infatti dopo le formalità di rito è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa del pronunciamento del Tribunale di Cassino, così come disposto nel Codice Penale.
di Andrea Conte

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.