CISTERNA DI LATINA: PROVE TECNICHE DI PLUS.

Le 3C Minturno”Tutto per la scuola” tel 3806477415

il sindaco di Cisterna di Latina, Antonello Merolla
il sindaco di Cisterna di Latina, Antonello Merolla

Un giro lungo i percorsi tracciati dal PLUS a bordo di un bus a zero emissioni: Mercoledì 21 maggio è stata fatta, a Cisterna di Latina, una prova tecnica finalizzata all’assegnazione dell’appalto per la fornitura di due moderni bus a trazione elettrica. Si tratta dello stesso modello utilizzato a Madrid, Barcellona, Firenze, Roma; ospita 20 posti all’interno ed è dotato di una pedana elettro-idraulica per consentire l’accesso ai disabili in carrozzella. La verifica è stata fatta sul percorso di massima che i mezzi dovranno effettuare una volta entrati in servizio, vale a dire quello che collega la piazza centrale al Municipio, ai servizi ASL, alla farmacia comunale, alla stazione ferroviaria, al cimitero, al Pronto Soccorso, ai due parcheggi con copertura foto-voltaica che proprio in questi giorni stanno per aprire i cantieri. “Stiamo iniziando a raccogliere i frutti di una programmazione – ha commentato il sindaco Antonello Merolla – iniziata quasi due anni fa. Tutte le gare, per i vari progetti PLUS, sono state indette e molte sono giunte o sono prossime alla conclusione con l’avvio dei lavori o delle forniture. Come nel caso dei bus elettrici e prossimamente del “bike sharing”. Stanno, dunque, in questi giorni e nelle prossime settimane aprendo i cantieri d’opere concrete (parcheggi fotovoltaici, piste ciclabili, ristrutturazione esterna di Palazzo Caetani) che saranno realizzate ed ultimate entro agosto del 2015, in linea con quanto previsto dalla programmazione regionale e dai PLUS. La prova tecnica del bus elettrico – aggiunge – è perfettamente riuscita e questo ci consente di proseguire con celerità nell’espletamento finale della gara con la fornitura e dotazione dei mezzi ad impatto zero che andranno a costituire una rete di comunicazione tra i servizi di pubblica utilità così da rendere più agevole, economica e rispettosa dell’ambiente il loro utilizzo per i cittadini di Cisterna”.