CO.TRA.L.: ENNESIMA AGGRESSIONE A CONDUCENTE USB, DA PARTE DELL’AZIENDA ANCORA INDIFFERENZA

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

Pesante aggressione consumata nella sera di martedì, 15 luglio, nella città di Tivoli, ai danni di un conducente della società di trasporto Co.Tra.L. della Regione Lazio.

Il conducente, M.I., aggredito con un bastone a seguito di un banale diverbio scaturito nel traffico cittadino, ha subito gravi danni al bulbo oculare e alla testa. Trasportato al pronto soccorso, gli sono stati riconosciuti 20 giorni di prognosi.

All’interno di questa vicenda, che può apparire come espressione della follia quotidiana in una società sempre più irrazionale, molte sono le responsabilità della Co.Tra.L. che, con altrettanta irrazionalità, ha completamente disatteso gli impegni assunti proprio per tutelare il personale di guida dalle aggressioni ormai sempre più frequenti.

Disatteso l’impegno del posto guida chiuso nelle vetture; disatteso il servizio di supporto e controllo con personale di vigilanza sulla Roma Tivoli, che è stato organizzato solo rare volte e sempre a seguire gli eventi. Mai la volontà e capacità di coadiuvare il personale in servizio con un secondo conducente o con personale di vigilanza nelle tratte e negli orari a rischio.

Come se ciò non bastasse, anche questa volta la società Co.Tra.L. ha saputo dimostrare tutta la sua indifferenza, abbandonando completamente il conducente in balia degli eventi senza prestare assistenza e supporto in una situazione drammatica per il dipendente.

Tutto il personale viaggiante della Co.Tra.L. pretende dunque risposte certe e si organizza per una mobilitazione che coinvolgerà tutti gli  impianti della Regione Lazio.