Concluso il primo dei tre tornei indor della XXVI Edizione del Memorial F. Calise

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

Sotto un sole rovente all’ interno della Struttura Geodetica si conclude il primo dei tre tornei indor della  XXVI Edizione del Memorial F. Calise. Il IV torneo Master intitolato a Gianni Buonomo allenatore delle giovanili del pallamano gaetana ha visto l’ affermazione della squadra locale dell’ ASD Over 40 Gianni Buonomo che in finale ha battuto la compagine della Over Roma. Hanno indossato la mitica maglietta “biancorossa” oltre agli inossidabili Aceto Pasquale e Belalba Luigi pionieri della pallamano gaetana, anche Giorgio Alfei, fra i primi “non indigeni” ed Attila Horvath, allenatore della Under 12 del Banatul Timisoara e protagonista con lo Sporting Club Gaeta 70. Al terzo posto si è classificato l’over Fondi. Iniziati anche i tornei giovanili dell’Under 12 dove il Cus Cassino Gaeta 84 ha tenuto testa ai quotati ragazzetti rumeni del Timisoara, fra i quali si sono Sebatian Prodan e Horvath Samuel figlio di Attila. Mentre nella categoria Under 18 si è vista la netta vittoria dei rumeni contro il gaeta Sportig Club 70 privo di alcuni titolari fra gli altri Ciccolella Davide convocato con la Rappresentativa di Area (Interzonale) per il Torneo Nazionale di Misano Adriatico.

Grande successo ha riscosso, come tutti gli anni, l’esibizione della Scuola di ballo “Sueno Latino” di Roberto Pensiero che ha riempito le gradinate del Vigilo fino all’inverosimile, ma ciò che ha maggiormente colpito gli ospiti rumeni è la disponibilità dimostrata dagli Stabilimenti balneari che hanno messo gratuitamente a disposizione le proprie strutture. Nella giornata di domani proseguiranno gli incontri delle categorie giovanili, anche se il torneo entrerà nel vivo nelle giornate conclusive del 2 e 3 luglio.  Il tutto è stato consacrato grazie agli scatti di Accademia fotografica che renderà indimenticabili per questi giovani e meno giovani atleti questi momenti. Grazie ad Enrico ed ai suoi collaboratori.