Cori – ALLA RICERCA DEL POPOLO CHE MANCA

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

Cori2 Ruote di Resistenza fa tappa a Giulianello. Nell’ambito dell’Estate Giulianese, con la collaborazione del MAG e del Comitato No Bretella, giovedì 21 agosto, alle ore 21.30, in Via Vittorio Emanuele II, Nica Mammì e Daniele Contardo, porteranno in strada il loro spettacolo «Alla ricerca del popolo che manca». Un originale resoconto storico, narrativo e musicale del loro bike trip, il viaggio in bicicletta dalla Val di Susa alla Basilicata, incontrando gruppi, comunità e comitati che si battono per un’Italia migliore.

In collaborazione con «Italia che Cambia» e «Movimento Lento» i due hanno visitato, ascoltato, intervistato, raccontato, cantato, suonato, fotografato e raccolto in video numerose testimonianze del popolo che manca, persone e realtà che hanno scelto di scommettere sui propri sogni e disobbedire alle leggi del mercato e del neoliberismo. 1.500 km in 49 giorni in giro per lo Stivale, documentati dai due ciclo-viaggiatori che portavano con sé un bagaglio leggero, un tablet e un organetto, musica e tante domande. Nel corso del loro back trip stanno ora restituendo e condividendo con il pubblico questa dettagliata ricerca su un territorio sempre più drammaticamente abbandonato e deturpato dal secondo dopoguerra ad oggi.

Uno spettacolo di tipo giullaresco. La narrazione è affidata alla voce di Nica Mammì, storica, giornalista, insegnante di italiano agli stranieri, rigorosamente precaria. La parte musicale invece è opera di Daniele Contardo, ex polistrumentalista dei Modena City Ramblers. Come un moderno trovatore del XXI secolo, il Contador, col suo organetto, non si limita ad una normale esibizione, ma alla maniera dei giullari medievali interagisce con la gente e con l’ambiente circostante. Durante la serata inoltre sarà possibile sostenere il ricorso al TAR contro la realizzazione dell’autostrada Roma – Latina e della Bretella Cisterna – Valmontone.

Commenta per primo