Cori – GLI SBANDIERATORI DEI RIONI DI CORI IN POLONIA

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

CoriLe dame, i cavalieri, l’arme, gli amori. Gli Sbandieratori dei Rioni di Cori (nella foto di Andrea Pistilli) volano in Polonia. Dal 22 al 25 agosto parteciperanno, per la prima volta, al XVI° Internatio​nal Knights Tournament in Leczyca Castle,nell’antica Leczyca, nel cuore della Polonia, sulle rive del fiume Bzura. Una manifestazione che ripercorre i fasti medievali della Città attraverso un corteo storico e varie rievocazioni, che si svolgono nei luoghi più suggestivi della cittadina.

L’evento si conclude con la riproposizione di una battaglia tra cavalieri nella splendida cornice del castello gotico. Ogni anno, alla fine di agosto, il cortile del palazzo reale, oggi sede del museo locale, si riempie di uomini con armature a cavallo, che si sfidano in un torneo con prove di forza, destrezza ed abilità, singole e a squadre.

In questo suggestivo contesto in cui il tempo sembra essersi fermato, circondati da corazze, lance, spade e scudi, gli Sbandieratori dei Rioni di Cori, al suon di cupi, rullanti e chiarine, si esibiranno nella nobile arte del maneggiar l’insegna. Movimenti precisi con la bandiera, codificati in tempi di pace e tramandati dai Maestri D’Armi rinascimentali, che nel Medio Evo e nel Rinascimento permettevano al valoroso alfiere militare, che precedeva le truppe in guerra, di comunicare ordini ai soldati e di offendere con la sua picca, prima di trasformarsi in un abile lanciatore di insegna.

Tra sfilate in abiti d’epoca, competizioni equestri, gare di scherma, tiro con l’arco e armi da fuoco, spettacoli di falconieri, rappresentazioni belliche e riproduzioni di duelli amorosi, si inseriranno le esibizioni degli Sbandieratori dei Rioni di Cori, costruite per affascinare e perfezionate con anni di esperienza. Eleganza e grazia nei movimenti, figurazioni acrobatiche, ma anche dinamicità e spettacolarità dei lanci delle bandiere, sono le qualità coreografiche del gruppo, che ha studiato e messo in pratica una tecnica di sbandieramento unica in tutta Italia. Tra le figurazioni eseguite spicca la Schermaglia di bandiere, con la quale si vuole esprimere l’eterna lotta tra il Bene ed il Male.

Commenta per primo