Cori: LA GRANDE FESTA DELLO SPORT

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

Centinaia di studenti hanno riempito il campo di Stoza per l’evento conclusivo della VI edizione di«Giocosport … in Amicizia» progetto rivolto agli alunni delle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di I grado, promosso dal Ministero dell’Istruzione ed organizzato dal CONI – Lazio, dall’Istituto Comprensivo Statale «Cesare Chiominto» e dall’Amministrazione comunale di Cori. Una sinergia interistituzionale finalizzata alla diffusione dello sport di base nella scuola per avvicinarvi i giovani, educarli ai valori di cui è portatore ed orientarli verso stili di vita sani. Il tutto nell’ottica del «nessuno escluso».

Una significativa giornata di sport che ha coinvolto l’intera comunità, aperta dalla parata degli studenti con le bandiere dell’Unione Europea, dell’Italia, della Città di Cori e del CONI. Dopo l’inno di Mameli, il folklore degli Sbandieratori di Cori. Quindi i giochi – sport, tra cui rugby, mini handball, palla al re. Alla fine l’esibizione canora, sulle note di «Si può dare di più» del trio Tozzi, Ruggeri Morandi, e una travolgente danza coreografica collettiva sulla base di «YMCA» dei Village People. Dopo la consegna delle medaglie, il saluto delle autorità: il Dirigente Scolastico, Dott. Luigi Fabozzi; il Presidente del Consiglio d’Istituto, dott. Emanuele Nobili; l’insegnate referente CONI, Serenella Agostinelli; l’Ass.re allo Sport, Chiara Cochi. Presenti anche i rappresentanti del corpo docente e dell’associazionismo locale.

Diverse istituzioni, un unico messaggio. L’importanza dello sport per la formazione completa della persona. La necessità di agire partendo dalla scuola, luogo formativo per eccellenza, fin dagli anni in cui cominciano a svilupparsi gli stili di vita. L’impegno congiunto a diffondere il più possibile la pratica sportiva sul territorio e a potenziarne le strutture.