Cori: L’OLIO DI CORI PREMIATO AL 2° CONCORSO “IL MONTANO REALE”

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

Al 2° Concorso “Il Montano Reale” l’Azienda Agricola Biologica Aureggi Cristiana di Cori ha vinto il Premio della Critica per l’Oliva Gaeta conferito da una commissione di giornalisti esperti del settore. L’oliva “Gaeta” è stata protagonista indiscussa alla fiera dell’Extravergine di qualità e della sua filiera, svoltasi a Gaeta nei giorni 25, 26 e 27 luglio 2014 nel suggestivo Molo Sanità.

I tanti visitatori si sono trovati ad esprimere un giudizio sull’olio extravergine e sulle olive “Gaeta”. Gli assaggiatori del Capol (Centro Assaggiatori produzioni Olivicole Latina) hanno fornito supporto tecnico, guidando i consumatori nell’assaggio di campioni di olio e di oliva Gaeta, rigorosamente anonimi, offerti dalle 20 aziende partecipanti al Concorso. L’organizzazione delle operazioni è stata curata dalle assaggiatrici del Capol Antonella Simonetti, Marina Ficaccio e Igina De Santis. Presenti alla premiazione il sindaco di Gaeta Cosmo Mitrano, il presidente del CAPOL Luigi Centauri,il Capo Panel COI (Consiglio Oleicolo Internazionale) Giulio Scatolini, l’agronomo dell’Aspol Alberto Bono.

In tale occasione i produttori partecipanti alla fiera hanno donato al presidente della LILT di LatinaAlessandro Rossiun contributo economico, allo scopo di sostenere la ricerca, condotta da Eugenio Lendaro del Polo Pontino dell’Università La Sapienza di Roma, sulle proprietà benefiche dell’olio d’itrana per la prevenzione oncologica primaria.

Vincitori del 2° Concorso deciso dai Consumatori “Il Montano Reale”: Categoria: Olive di Gaeta: 1° Classificato: Soc. Coop. Unione Agricoltori Itrani (Itri); Categoria: Olive Itrana bianca: 1° Classificato: Azienda Formia Olii (Formia); Categoria: Olio Extravegine d’Oliva: 1° Classificato: Az. Agr. Valle Quercia (Itri). Il premio della critica per Itrana bianca all’Az. Agr. Di Russo Cosmo (Gaeta) e per l’Olio extravergine all’Az. Agr. La Tenuta dei Ricordi (Lenola). Il premio speciale al migliore stand è stato consegnato all’Azienda Agricola Iannotta Lucia (Sonnino).

Il profumo ed il gusto, tipici dei buoni oli del territorio pontino e delle olive di Gaeta, hanno immediatamente reso consapevoli tutti i partecipanti alle prove di assaggio di trovarsi a testare un prodotto di grande qualità. Il sindaco Cosmo Mitrano che ha voluto fortemente la manifestazione ha affermato: “l’evento ha tutti i requisiti per candidarsi a divenire una delle fiere di settore più prestigiose e nasce per valorizzare uno dei prodotti più antichi e più importanti della nostra terra, l’oliva “Gaeta”. Il presidente del Capol, Luigi Centauri, ha sottolineato – “la manifestazione si pone l’obiettivo di garantire la promozione della cultivar itrana, detta anche Gaeta. Si tratta di un test importante rivolto ai consumatori per poter delineare le loro aspettative in termini di qualità e caratterizzare la diversità nelle olive da mensa e  negli oli extravergine di oliva della cultivar Itrana che la nostra zona produce. La fotografia che ne risulterà sarà utile per definire meglio strategie ed azioni, per una diffusione dell’alta qualità e per la riconoscibilità delle diverse realtà produttive della provincia di Latina”.