Cori – NUOVA SEGNALETICA TURISTICA E BIBLIOTECA DIGITALE INTEGRATA

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

CoriRifacimento della segnaletica turistica e digitalizzazione della biblioteca comunale. La Giunta Municipale di Cori ha approvato i due progetti esecutivi, con richiesta dei relativi finanziamenti alla Regione Lazio, promossi dal capogruppo di maggioranza, Paolo Centra, in risposta a due delle misure previste dal bando regionale collegato al Programma di Sviluppo Rurale del Lazio 2007/2013.

La proposta di revisione edaggiornamento della segnaletica turistica, dal valore di circa 185mila euro, pone particolare attenzione al design e al posizionamento, garantendone visibilità, leggibilità e non invasività dei luoghi. In corrispondenza delle tre antiche porte urbiche, sono previsti pannelli di benvenuto che illustrano i percorsi urbani completi, la localizzazione dei singoli siti e una presentazione sintetica di ognuno, i raccordi con i tratti extraurbani della Via Francigena del Sud – direttrice Appia – ed altre informazioni utili, come le attività agricole ed artigianali locali e i prodotti tipici.

In prossimità di ogni sito verranno collocati pannelli con la scheda del monumento in italiano e in inglese, la segnalazione di altri elementi interessanti nelle vicinanze, la posizione del sito rispetto all’intero percorso. Un codice digitale (QR code) consentirà di accedere ad ulteriori contenuti on line tramite smartphone, strutturati secondo due piani di lettura, per persone adulte e per i bambini. Elementi inseriti nella pavimentazione delle strade segnaleranno il tragitto tra un sito e il successivo.

Con i 46mila euro per l’informatizzazione della biblioteca civica invece si punta ad avviare un processo di condivisione in rete dei testi, consultabili sotto forma di ebook ed open archives, e di erogazione di servizi multimediali accessibili con le app di ultima generazione. Un’evoluzione in sintonia con le esigenze del Sistema Bibliotecario dei Monti Lepini, gestito dalla Compagnia dei Lepini che sta lavorando alla realizzazione delle Biblioteche 3.0.

“Un punto di svolta per la valorizzazione complessiva dei nostri immensi beni culturali, materiali ed immateriali, settore strategico nel quale siamo da sempre impegnati, nonostante le difficoltà della materia e in un’ottica di integrazione del Sistema Monti Lepini – commenta il Delegato alla Promozione del Territorio Paolo Centra – il miglioramento della comunicazione culturale è uno dei presupposti per il rilancio del turismo locale; la digitalizzazione del sapere riafferma l’importanza della biblioteca e rompe le barriere della conoscenza, garantendo una più ampia e veloce fruibilità del suo patrimonio librario.”

Commenta per primo