Cori: PALIO MADONNA DEL SOCCORSO 2014

Le 3C Minturno”Tutto per la scuola” tel 3806477415

Facebooktwitter

Anche quest’anno Cori, città d’arte, del folklore, della bandiera e del Carosello si prepara all’attesissima sfida. Dopo una settimana di fibrillazione, tra gli sfottò dei sostenitori delle diverse Porte, oggi, domenica 29 giugno, si disputerà il Palio Madonna del Soccorso2014.

L’evento si aprirà alle ore 16:00 con il corteo storico. Centinaia di figuranti in costumi della prima metà del secolo XVI, sfileranno da Piazza della Croce a Piazza Signina, lungo le strade del centro storico, il «bravium». Nel cuore di Cori Monte avrà luogo l’entusiasmante corsa all’anello nella quale i Cavalieri delle tre Porte si contenderanno l’ambito drappo, opera dell’artista Stefania Ciranna.

La parata quest’anno sarà arricchita dalla partecipazione degli Archibugieri Trombonieri «Casale Filangieri» di Cava de’ Tirreni, che coi loro spari daranno inizio alla sfilata, per poi esibirsi al termine, prima dello spettacolo degli sbandieratori e l’inizio della corsa. In mattinata, a partire dalle ore 11:00, i principali produttori di vino coresi, Marco Carpineti, Cincinnato e Pietra Pinta, hanno inoltre organizzato una visita delle cantine e una degustazione dei loro prodotti.

Il Carosello Storico dei Rioni di Cori, tra le manifestazioni rievocative e storico – culturali più importanti del territorio lepino e non solo, si colloca tra i volani dell’Estate Corese. Il Palio, oltre che fattore di salvaguardia e valorizzazione della memoria storica, si propone come veicolo di promozione turistica e di sviluppo economico. Come tale è un momento importante per tutta la comunità, intorno al quale possono svilupparsi molte occasioni.

Ma il Palio è e rimane una manifestazione con finalità prevalentemente di socializzazione: il Carosello è una grande festa popolare e i contradaioli ne sono protagonisti. Sono le Porte che ogni anno mettono in campo volontà e forze per organizzare questo evento che si sta affermando sempre di più come grande attrattiva culturale di tutto il comprensorio.