Cori: PIANIFICAZIONE PARTECIPATA DISTRETTUALE PER IL 2014

Le 3C Minturno”Tutto per la scuola” tel 3806477415

Via al processo di pianificazione partecipata distrettuale 2014. L’Assessorato alle Politiche Sociali e i Servizi Sociali dell’Ente lepino hanno convocato un tavolo di concertazione aperto per martedì 13 maggio 2014, alle ore 10.00, presso la Sala Conferenze del Museo della Città e del Territorio. Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare: singoli, associazioni, istituzioni, operatori economici e parti sociali potranno sedere ai vari tavoli tematici in base ai propri interessi e competenze.

Scopo dell’incontro è individuare le esigenze del territorio da soddisfare mediante  la realizzazione di progetti distrettuali finanziati con le risorse assegnate dalla Regione al Distretto, verificando anche lo stato di attuazione dei progetti e dei servizi in essere, utile alla successiva riprogrammazione. Le conclusioni verranno poi condivise in un’assemblea distrettuale con i risultati scaturiti negli altri Comuni del Distretto.

Rilevanti novità sono state introdotte quest’anno dalla Regione con le linee guida del DGR. n. 136/2014. L’aggiornamento della programmazione degli interventi e dei servizi sociali, non riguarda più solo il Piano Sociale di Zona, ma tutte le pianificazioni del Distretto Socio Sanitario. I tavoli tematici comprendono anche altri piani e sotto macroaree. Non autosufficienza: SLA e Alzheimer; Famiglia e Minori: affidamento familiare, minori in istituto, tutele per i minori; Contrasto alle dipendenze; Inclusione sociale: contrasto alla povertà e al disagio abitativo, provvidenze ai disagiati psichici.

La competenza amministrativa della gestione delle progettualità distrettuali è stata accentrata nel Comune capofila ed è stato intensificato il controllo regionale sulla spesa del budget distrettuale. Il Distretto dovrà rendicontare come spende i fondi assegnati, che dovranno essere impiegati effettivamente e totalmente per soddisfare le necessità individuate, evitando giacenze di cassa.