Cori – PROSEGUE IL PIANO DI DISINFESTAZIONE E DERATTIZZAZIONE DEL TERRITIORIO COMUNALE

Le 3C Minturno”Tutto per la scuola” tel 3806477415

CoriÈ in corso di svolgimento il piano di disinfestazione e derattizzazione delle aree pubbliche, predisposto dall’Assessorato alla Sicurezza dell’Amministrazione Conti, di concerto col Comando di Polizia Locale, che come sempre si intensifica nel periodo estivo. Tra maggio ed agosto la Società Cooperativa Sociale Nuova E.C.S. ha effettuato tre disinfestazioni ed altrettante derattizzazioni sia a Cori che a Giulianello.

In entrambi i casi si è agito nei centri storici e su tutto il territorio abitato, con tecniche consolidate ed interventi calibrati e proporzionati. A settembre toccherà alle scuole (disinfestazione e derattizzazione) e alle zone del paese indicate dai cittadini (derattizzazione). “Anche quest’anno, compatibilmente con le risorse disponibili, stiamo assicurando un’adeguata programmazione disinfestante e derattizzante, a salvaguardia dell’integrità e della salute pubblica” – spiega il vice Sindaco con delega alla Sicurezza, Ennio Afilani.

La lotta agli insetti molesti, alati e striscianti, che possono rappresentare un problema igienico-sanitario (zanzare, zecche, pulci, pidocchi ecc.) si sta concentrando sui focolai urbani, per mezzo di nebulizzazioni mirate di insetticidi sicuri, che agiscono nei confronti delle larve e contro le forme adulte, e una volta immessi nell’aria sprigionano la loro efficacia per circa un mese, in assenza di piogge.

Il contrasto alla popolazione murina, invece, fonte anche di danni ad ambienti, impianti e derrate alimentari, prevede azioni localizzate nei luoghi dove ratti e topi si riproducono e vivono più facilmente, adeguatamente mappati e costantemente monitorati, dove vengono posizionate le esche ratticide e topicide, segnalate da appositi indicatori.

“Abbiamo concentrato l’attenzione nel periodo di maggior calura e sui punti più vulnerabili della città – conclude Afilani – strade, piazze e spazi verdi che d’estate si riempionodi persone, sopratutto anziani e bambini, esposte agli attacchi degli infestanti, affidandoci ad operatori qualificati, con la supervisione dei nostri agenti di Polizia Locale.”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.