CORI: UN MINUTO DI SILENZIO PER DIRE BASTA ALLA VIOLENZA DI GENERE

Le 3C Minturno”Tutto per la scuola” tel 3806477415

Facebooktwitter

Un minuto di silenzio per dire basta a qualunque forma di violenza di genere. È l’invito alla cittadinanza dell’Assessorato alle Politiche Sociali e alle Pari Opportunità del Comune di Cori in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne che si tiene ogni anno il 25 novembre, istituita nel 1999 dall’ONU.

Un gesto simbolico per unire la comunità locale alle altre iniziative organizzate in tutto il mondo per informare ed educare l’opinione pubblica su un tema purtroppo di grande attualità e di straordinaria importanza. La violenza maschile nei confronti delle donne, che impedisce loro di vivere una vita libera e dignitosa, causando spesso la morte, non è stata ancora debellata e tanto c’è ancora da fare, a livello legislativo, ma soprattutto culturale.

Un appello a partecipare lunedì alla «denuncia silenziosa» che l’Amministrazione comunale rivolge soprattutto agli uomini, in adesione alla campagna di sensibilizzazione della Regione Lazio «NoiNo.org – Uomini contro la violenza sulle donne». Uomini che si rivolgono ad altri uomini perché la violenza di genere si combatte anche con un’offensiva culturale per cambiare mentalità diffuse, condannando ogni forma di sopraffazione, affermando l’importanza del rispetto e del dialogo, sconfiggendo il retaggio che nasconde l’esistenza di un fenomeno diffuso nella sfera domestica e del non detto e trasmettendo alle vittime il coraggio di denunciare.

La campagna proseguirà nei prossimi mesi anche con la formazione di una community online di uomini che aderiranno all’iniziativa mettendoci la faccia, uscendo allo scoperto con foto e video, prendendo la parola sul blog, perché chi minaccia e umilia le donne conta sul silenzio.  A loro sarà possibile unirsi secondo le modalità indicate sul sito www.noino.org.