Cori – UN’ESTATE DI EMOZIONI

Le 3C Minturno”Tutto per la scuola” tel 3806477415

CoriAnche quest’anno l’Estate Corese e l’Estate Giulianese hanno offerto una ricca programmazione culturale, con eventi di elevata qualità. Incontri di diversa natura che hanno animato la Città d’Arte e il Castro Juliano e proposto una valida alternativa a coloro che sono rimasti in paese e ai turisti che lo hanno visitato. Il Comune, in collaborazione con Istituti culturali, Enti e varie associazioni del territorio li ha organizzati, patrocinati o semplicemente accolti entro le proprie mura, riconoscendone la bontà. Il pubblico ha apprezzato, vista la partecipazione.

L’Estate Corese, oltre ai pilastri Carosello Storico dei Rioni di Cori e Latium World Folkloric Festival, ha proposto Donne all’attacco; L’ange voilé; A pàrimo. La poesia di Cesare Chiominto; «Tra antichità ed età moderna. Studi e ricerche», il ciclo di conferenze del Museo, protagonista anche della Notte dei Musei, della Giornata internazionale dei Musei, del Bimillenario Augusteo; Le origini del Socialismo a Cori; Rosa Tomei. La storia vera e le poesie della donna di Trilussa; Terrapontina in Canto; Africa, mia madre; Frammenti di Luce; Inkiostro; Per non dimenticare; Socialismo e autogoverno; ArticoloUno; il Festival Pontino della Musica; Tu qui ci sei; Frammenti attualità; Youth Choir in concerto.

L’Estate Giulianese invece, fondata sul Pé ì ndò, che oltre al festival della cultura contadina, ha inglobato anche: Slow Food Day; Paesaggi affettivi – Domicilio d’artista nei Monti Lepini; Uazzappe – che accede?; Jazz e dintorni – tributo a Ole Jorgensen; Book’n’Roll; InKiostro; Sbretelliamoci; Film&Food; Alla ricerca del popolo che manca; La Campagna va in Città; Il Lago Cantato. In più la presentazione ufficiale del documentario «Il Canto della Passione di Giulianello», Giulianello in mostra; la Giornata delle Erbe Spontanee; i concerti di Luca Carocci, Elizabeth Cutler, Ilaria Graziano e Francesco Forni.

Le feste paesane e le altre iniziative associazionistiche testimoniano l’ingegno e la vitalità della società civile, mosse dalla volontà di informare e sensibilizzare, intrattenere ed aggregare, all’insegna del divertimento e della riflessione, contribuendo a valorizzare anche le numerose e suggestive locations di cui la comunità dispone.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.