Cori:GRAZIE PER AVERMI SALVATO LA VITAGIORNATA MONDIALE DEL DONATORE DI SANGUE

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

RICONOSCIMENTO PER UN ALTRO DIRIGENTE AVISINO CORESE
 

​Cori, 12 Giugno 2015 

Il 14 Giugno si celebra la Giornata Mondiale del Donatore di Sangue, istituita dall’O.M.S. per sensibilizzare le persone a diventare donatori di sangue e dedicata quest’anno al tema “Grazie per avermi salvato la vita”. La data coincide con quella di nascita di Karl Lansteiner, scopritore dei gruppi sanguigni e del fattore Rh. La ricorrenza cade in prossimità dell’estate perché è in questo periodo che si registra un calo nelle donazioni e c’è ancora più bisogno di sangue.

Domenica inoltre sarà emesso un francobollo speciale dal valore di 80 centesimi per commemorare la ricorrenza, appartenente alla serie dedicata al ‘senso civico’. L’affrancatura di Poste Italiane mostra un albero dai cui rami spunta una goccia di sangue, racchiusa in un foglietto sui cui sono riportati anche i simboli di AVIS, FIDAS, FRATRES e CRI, le Associazioni e Federazioni che fanno parte del CIVIS, il Coordinamento interassociativo volontari italiani del sangue.

Come consuetudine l’Avis Provinciale di Latina premierà alcuni suoi dirigenti che con grande impegno e spirito di sacrificio si sono distinti durante il loro servizio nell’associazione. Nel corso della cerimonia che si terrà domenica, dalle ore 18:00, presso il Palazzo Ducale di Maenza, la sezione AVIS Cori riceverà un altro attestato di benemerenza. Il riconoscimento verrà consegnato al consigliere avisino comunale De Santis Sante, designato dal Consiglio direttivo dell’Avis Cori per la sua opera di informazione e diffusione della cultura della donazione e della cittadinanza solidale attiva nelle scuole e tra i giovani.

È il nono riconoscimento attribuito ad un dirigente avisino corese nelle sei edizioni di questa manifestazione pontina. Nel 2010, all’evento inaugurale ospitato a Cori, furono premiati Ducci Rosaria, Scarnicchia Cesare e Fiorini Augusto. Nel 2011 toccò a Ducci Ornella e nel 2012 a Cimini Paolo. Nel 2013 fu la volta di Pistilli Mario e Iacobelli Antonio. Nel 2014 Conca Giovanni.

Nell’anno del suo 31° anniversario, la Sezione Avis di Cori si conferma tra le eccellenze del Lazio. Nei primi mesi del 2015 si contano 12 nuovi donatori, tutti giovani alla prima donazione, e 8 alla seconda donazione, per un totale di 191 sacche di sangue raccolte da Gennaio ad oggi presso il punto prelievi dell’Ospedale di Comunità, aperto tutti i venerdì feriali, dalle 8:00 alle 10:00, e le giornate straordinarie da calendario AVIS. ​