COSMOS LAVORI COMMISSIONE LL.PP. MINTURNO – CICLABILE

Le 3C Minturno”Tutto per la scuola” tel 3806477415

Facebooktwitter
Si è tenuta Lunedì 23 Giugno 2014, dalle 15.30 alle 17.30 circa, la riunione della Commissione LL.PP. del Comune di Minturno per la discussione della Proposta di Delibera di Iniziativa Popolare riguardante l’istituzione di un percorso ciclabile sul litorale di Scauri e Marina e la previsione di un piano organico di mobilità ciclabile sul territorio del Comune.

Alla riunione è stato invitato il Comitato Spontaneo Mobilità Sostenibile in qualità di promotore della medesima proposta.

Ha aperto i lavori della Commissione il Presidente, Cons. Mino Bembo, che ha introdotto l’argomento, invitando i partecipanti ad illustrare punti di vista, esperienze e considerazioni in merito.
La riunione si è svolta in un clima collaborativo, tanto da parte dei componenti della commissione (sia di maggioranza che di opposizione) che degli altri invitati, i cui nominativi e cariche  erano specificati nel precedente comunicato stampa. Nonostante alcune perplessità di natura tecnico-logistica, cui comunque è stata data risposta in maniera circostanziata, l’impressione generale è stata di una diffusa volontà di operare in vista dei benefici collettivi di un intervento simile: a tal proposito, il Cosmos ha posto l’accento sui risvolti positivi che un piano organico della ciclabilità (di cui la ciclabile sul Lungomare sarebbe soltanto una parte) avrebbe tanto sull’economia locale che sull’indotto turistico da esso generabile.
Si è concordemente raggiunta la conclusione che talune riserve eventualmente opponibili, derivino più da alcune abitudini collettive che da reali impedimenti. Analogamente, si è collegialmente convenuto di rendere partecipi le parti sociali più direttamente coinvolte nella questione, come del resto il Cosmos ha già autonomamente perovveduto a fare, nei limiti del possibile, nei mesi della campagna raccolta firme.

Il piano di mobilità ciclabile non prevede necessariamente- o soltanto – interventi che riguardano modifiche sostanziali alla viabilità, ma – come esperienze più avanzate ci mostrano – adattamenti sostenibili anche sul piano finanziario, sfruttando le strade a bassa o bassissima densità di traffico per la creazione di una rete ciclabile di interesse sia locale che turistico (cicloturismo, escursioni in bici, ecc,), con conseguente valorizzazione delle zone rurali la cui natura non verrebbe modificata, ma resa turisticamente rilevante: non si tratta di un progetto limitato ai ‘ciclisti’, ma coinvolge l’intero territorio.

Si è pertanto proposto (con accettazione esplicita di tutti i presenti) di proseguire i lavori della commissione con riunioni a cadenza settimanale, con il termine di fine lavori  fissato per il mese di Luglio 2014, entro la fine del quale verrà convocato un Consiglio Comunale mettendo all’o.d.g. il risultato delle consultazioni. Ricordiamo che proprio il 28 Luglio scade il termine massimo per provvedere, secondo Statuto, all’inserimento della proposta nei lavori dell’assise.
Per il Cosmos sono intervenuti Guido Buonanno, Giovanni Caruso, Elena Lepone e Monica Penitenti, ai quali si sono affiancati, in qualità di osservatori, due membri del neo costituito Cosmos di Formia: Stefano Albano ed Alessandro Nocella.
Presenti alla riunione, oltre al Presidente della Commissione, M. Bembo,
l’Assessore alla Viabilità, Fabio Saltarelli, i membri di opposizione Gerardo Stefanelli (vice Presidente della Commissione) e Pino Russo, il Comandante dei Vigili Urbani Gian Matteo D’Acunto, e, come osservatori, i consiglieri di minoranza Mimma Nuzzo e Giuseppe Tomao.
Ognuno dei presenti ha esposto le proprie considerazioni in merito, contribuendo ad un confronto che si è sviluppato in modo civile e crediamo proficuo.
Restiamo in attesa della convocazione per la successiva seduta della Commissione, per la quale i membri della stessa hanno richiesto la nostra presenza.