Cotral: disagi e pericoli per i passeggeri, Confconsumatori scrive all’Assessore regionale

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

Freni rotti, corse soppresse senza preavviso nell’ora di punta, ritardi cronici: sono queste e molte altre le segnalazioni raccolte da Confconsumatori Latina in merito a disservizi che hanno interessato la tratta autobus Latina – Roma Laurentina, servita dalla società Cotral. L’associazione ha provveduto nei giorni scorsi a segnalare alcuni gravissimi episodi che hanno messo in serio pericolo gli occupanti degli autobus in questione.

«In particolare – racconta l’avvocato Franco Conte, presidente di Confconsumatori Latina – siamo stati allertati in merito a due distinti episodi in cui il mezzo di trasporto utilizzato presentava improvvisamente un guasto al sistema frenante tale da costringere il conducente ad effettuare delle brusche manovre che solo per mera fortuna non hanno avuto più gravi conseguenze. Negli ultimi mesi abbiamo ricevuto numerose segnalazioni in merito alle modalità di espletamento del servizio fornito dalla società Cotral che riguardano soprattutto la soppressione continua di corse, mai comunicate all’utenza, situazioni di ritardi cronici e pertanto inqualificabili, scioperi improvvisi di autisti anche in questo caso non segnalati nonché l’abolizione di corse in orari fondamentali per chi si reca a scuola e/o lavoro».

Ma la situazione più grave, poiché interessa direttamente la incolumità dei passeggeri, è la scarsa manutenzione dei mezzi posti su strada, come dimostrano gli episodi che hanno spinto Conte ad interessare le Autorità competenti. Confconsumatori, infatti, ha provveduto tempestivamente a denunciare l’accaduto all’assessore ai trasporti della Regione Lazio nonché ai sindaci e ai dirigenti competenti per materia dei comuni di Latina e Roma. Contestualmente è stata allertata anche la nuova Autorità di Regolazione dei Trasporti di recente istituzione. «Ricordiamo– afferma ancora Conte – che il 21 maggio scorso, è entrato in vigore il decreto legislativo (17/04/2014 n. 70) che attribuisce appunto all’Autorità dei trasporti poteri di controllo e sanzionatorio in materia di servizio pubblico di trasporto».

«Invitiamo – conclude il presidente di Confconsumatori Latina – a segnalare sempre ogni disservizio e a non soprassedere. Solo così sarà possibile migliorare le condizioni di trasporto per tutti gli utenti e la Confconsumatori intende farsi portavoce delle istante di miglioramento del servizio di trasporto per tutti gli utenti della nostra provincia». Confconsumatori Latina è contattabile al numero 349/5000314 o all’e-mail confconsumatorilatina@gmail.com e/o disservizitrasporti@tiscali.it.