Cusani sospeso dalla Presidenza della Provincia di Latina

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

Il Prefetto di Latina, Antonio D’Acunto, ha sospeso Armando Cusani per 18 mesi dal ruolo di Presidente della Provincia di Latina.

La decisione è seguita alla condanna del Tribunale di Latina nella quale è incorso Cusani il 30 ottobre scorso: un anno e due mesi per “abuso d’ufficio, falso e usurpazione di funzioni pubbliche”.

Si tratta in realtà della seconda condanna a carico dell’ormai ex Presidente della Provincia, che già nel luglio 2012 era stato condannato a 2 anni con interdizione dai pubblici uffici sempre per abuso d’ufficio e violazione delle normative in materia urbanistica nell’ambito di un processo incentrato sui lavori effetuati ad un hotel di Sperlonga.

La decisione del Prefetto non fa altro che applicare la famosa legge Severino, che vieta di ricoprire cariche elettive a chiunque subisca sentenze definitive di condanna per delitti non colposi.

Successivamente alla sospensione, inevitabilmente Cusani dovrebbe incorrere nel provvedimento di decadenza.