Dichiarazione del Sindaco di San Felice a Cancello

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

Massimo AbateE’ chiara ed evidente la meschina regia di chi non riuscendo a contrastare la mia forza politica e amministrativa, cerca con ignobili lettere anonime e falsi comunicati stampa di screditare la mia immagine di persona perbene. La mia amministrazione ha partecipato ad un bando regionale per l’assegnazione di 300.000 euro per un progetto storico culturale volto alla riqualificazione di un bene storico. E’ stata individuato quale bene la “Fontana di San Marzano”. La Fontana di San Marzano che é stata individuata come il fulcro d’unione dell’intera comunità locale dell’epoca, che quivi s’incontrava per attingere acqua sin dall’epoca romana, come dimostrato dal rinvenimento di numerose tombe, di dolia, di pavimenti in cocciopestoso e di numerosi frammenti di vasi, ricondotti ad insediamenti rurali d’epoca romana e medievale (337 a.c.). Ci piace far conoscere che durante la seconda guerra punica, Claudio Marcello, con i suoi uomini, attraverso quest’asse-viario montano, strategico in quanto permise loro di evitare le zone paludose sottostanti, e giunsero nella città di Nola in aiuto dei suoi cittadini, nella battaglia contro Annibale, dove questi per la prima volta ebbe la peggio e perse la sua invincibilità. Il progetto STORICO-CULTURALE presentato è evidentemente piaciuto alla regione, se tra i tanti progetti assegnati il nostro Comune è arrivato sesto, com’è altrettanto chiaro che a “qualcuno” da fastidio che arrivino soldi dalla regione che danno la possibilità di concedere un po’ di respiro a questa terra martoriata. Tutto il progetto si sta sviscerando alla luce del sole, con la trasparenza che mi contraddistingue. Falso e tendenzioso è l’affermare che si sia proceduto ad assegnazioni d’incarichi e/o lavori ai miei “amici”. Ad oggi l’unico incarico assegnato è quello del direttore artistico, non certo di Giugliano, ma di Napoli con residenza umbra: Massimo Abate figlio di uno dei più grandi interpreti della canzone napoletana Mario Abate. Il direttore artistico ha partecipato all’avviso pubblico per l’affidamento pubblicato il giorno 26 giugno 2014 e alla scadenza é risultato il più titolato per i requisiti richiesti dal bando. Riguardo ai lavori che si andranno a fare presso la Fontana, anche per essi si é proceduto a banda di gara CIG 5957732B7 in data 11 ottobre, bando scaduto oggi ed all’apertura delle buste si conoscerà la ditta aggiudicataria. In ultimo dovrà essere assegnato alle associazioni ed alle Pro-Loco territoriali l’organizzazione degli eventi storico-culturali previsti dal progetto. All’uopo sono state contattate tutte le associazioni e le proloco del territorio iscritte all’albo comunale che si occupano di tali attività, il giorno sette novembre, domani, si apriranno le buste di chi ha inteso aderire all’invito. E’ dunque lapalissiano che tutto é stato fatto con regolarità e nei tempi richiesti dal bando. Ovviamente tutto il dichiarato é riscontrabile dai documenti in possesso dell’ente e pubblicati sul sito. A questo punto, non mi resta che augurare alla cittadinanza di godersi gli eventi che si andranno a svolgere, che porteranno un momento d’unione e cognizione della propria cultura e tradizione.
Pasquale De Lucia
Sindaco di San Felice a Cancello

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.