Eccellenza – Debacle Minturno, il Cassino sbanca il Carafa 7-0

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

MINTURNO – Non bastano le assenze e la situazione deficitaria della società Minturnese per giustificare un passivo di sette gol, del resto, coraggiosamente Pernice a fine partita non ci ha nemmeno provato ad accampare scuse, è stata una giornata no, condita da una prestazione di un Cassino ritrovato con l’anno nuovo, imbattuto nel 2016 e con il 7-0 conquistato sul campo del Minturno sale a sette risultati utili consecutivi. Clima freddo, giustamente, dal punto di vista meteorologico, ma bollente in campo e sugli spalti per una partita sentitissima che ha visto scontri di gioco ad ogni azione, controllata con metro molto largo dall’arbitro Caciotti di Albano Laziale, ma che nonostante l’altissima intensità ha visto protagonista la correttezza in campo tra giocatori che hanno accettato di mettere da parte il fioretto ed indossare i guantoni senza cattiveria, solo con rabbia e furore agonistico. Il Cassino di Castellucci si è subito mostrato padrone del campo, attaccando il Minturno sulle fasce e per vie centrali, cercando varchi, lasciando scoprire la difesa di Pernice e ha trovato il gol dopo soli 12′ con Corrado che è stato servito da Amitrano dopo un’azione insistita sulla sinistra, il filtrante in area di rigore ha visto ben due veli degli attaccanti della squadra ospite, con il numero 7 che ha dovuto solo spingere il pallone in porta. La doppietta dell’esterno si concretizza cinque minuti dopo, un tiro dal limite dell’area che sbatte sotto la traversa, imprendibile per Di Nitto che deve raccogliere per la terza volta il pallone dalla propria porta al 20′, quando Cardazzi riceve il pallone da sinistra dove Amitrano sale con costanza e precisione e segna il 3-0. Il primo tempo  si chiude 4-0 per la squadra ospite dopo il gol al 34′ di Partipilo, ancora dalla distanza, insacca sul secondo palo. Ci si aspettava una reazione del Minturno nel secondo tempo, invece dopo un solo minuto dalla ripresa delle ostilità arriva il gol di Longobardi che lotta al limite dell’area e scarica un destro sul secondo palo su cui Di Nitto non arriva. A dirla tutta, i ragazzi di Pernice ce la mettono tutta, Cenerelli, Sica, Conte e Pernice si danno da fare, testimonianza i completini completamente sporchi a fine gara, Signore deve addirittura finire la partita preda dei crampi per i chilometri macinati, ma il Cassino continua implacabile, con Partipilo e Darbor a centrocampo che impostano, De Paola che raccoglie tutto quello che capita sulla linea difensiva e gli sprazzi di Lombardi, Corrado e Longobardi davanti, ed è proprio il giovanissimo Lombardi, numero 10, a segnare al 76′ il gol del 6-0 che con un cucchiaio infila Di Nitto in uno contro uno. Chiude il conto ancora Corrado, tripletta per lui, che all’82’ mette dentro il gol del 7-0. Castellucci festeggia, Pernice riflette, tre punti al Cassino i cui supporters creano qualche problema all’intervallo, ma nulla di grave. Un derby che lancia la squadra cassinate che si è ormai ripresa da un girone d’andanta assolutamente sotto le aspettative, dopo la conquista della Coppa Italia Dilettanti Laziale contro il Colleferro; il Minturno invece perde l’occasione di allontanare ancora per un po lo spettro della retrocessione diretta, dovrà difendere con le unghie e con i denti il 13° posto, che garantisce la piazza d’onore in vista dei Play-Out.

 

MINTURNO – Di Nitto; Conte M.(Montana); Scipione; Neri(Veglia); Sica; Fusciello; Conte A.; Signore; Petronzio; Cenerelli; Pernice(Cantiello): ALL: Pernice. A disposizione: Di Iorio; Saltarelli; Ruggieri; Bruno.

CASSINO – Della Pietra; Di Vito; Amitrano; Partipilo(Belmani); De Paola; Campobasso; Corrado; Darbor(Pirolli); Longobardi(Radu); Lombardi; Cardazzi. ALL: Castellucci. A disposizione: Mouton; Masciantonio; Mercurio; Formisano.

TABELLINO: 12′ e 17′ Corrado; 20′ Cardazzi; 34′ Partipilo; 47′ Longobardi; 76′ Lombardi; 82′ Corrado.
AMMONITI: Neri, Conte A., Pernice (M); Longobardi, Della Pietra (C).

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.