Eccellenza – L’Itri si scuote, Gaeta a reti bianche e ancora in bilico

Il pomeriggio di Eccellenza Laziale ha offerto un 31° turno che, prima di tutto, ha riportato matematicamente il Cassino in D da campione del raggruppamento.

Le zone basse hanno invece visto un fiorire di punti, con il solo e quasi spacciato Racing Club sconfitto (nello specifico, 0-4 interno con la Vis Artena). Pareggiano a reti bianche MSG Campano e Gaeta, con i rossoblù costretti a combattere e sgomitare ancora per garantirsi almeno i playout e non precipitare in Promozione.

Il ruggito vero, in mezzo alle vittorie di Morolo, UniPomezia e San Cesareo (vittorioso 3-0 sul campo di un Formia senza stimoli) lo fa l’Itri, che in casa stende 4-1 l’Arce grazie a Simeri e alla tripletta di un Marciano scatenato. Ospiti ora non più tanto al riparo dal ritorno della zona playout in blocco, mentre i ragazzi di Palladino alimentano una rincorsa che si spera possa culminare con il tanto sperato scatto finale per concludere una stagione da montagne russe.

Questa la classifica dal 10° posto in giù:

Roccasecca 37

Arce 36

Morolo 35

San Cesareo 34

UniPomezia 34

Itri 34

Gaeta 28

MSG Campano 27

Racing Club 23

 

Luca Masiello