Firmata in Cina l’intesa tra Caserta e Xi’an

Le 3C Minturno”Tutto per la scuola” tel 3806477415

Facebooktwitter

IMG-20140924-WA0014Il rafforzamento della cooperazione tra le città lungo la Via della Seta è l’obiettivo del protocollo d’intesa siglato in Cina, tra la Città di Caserta e quella di Xi’an.

L’accordo, sottoscritto dal sindaco Pio Del Gaudio, invitato nella Repubblica Popolare Cinese con l’assessore al Turismo e Grandi Eventi Pasquale Napoletano, prevede unità d’intenti e di azioni, ispirate dallo sviluppo pacifico, per la promozione e la valorizzazione di tutte le città aderenti alla Tavola Rotonda riunitasi in occasione delle Celebrazioni della Giornata Internazionale della Pace a Xi’an. E’ il patrimonio culturale – per le città aderenti – il motore della cooperazione e dello sviluppo. Esso può generare scambi commerciali, imprenditoriali, culturali e professionali avviando processi d’innovazione della cooperazione all’insegna delle cause dello sviluppo urbano. “E’ stata un’esperienza straordinaria”, afferma il sindaco Pio Del Gaudio a conclusione della missione che ha condotto in Cina con analoghi propositi gli amministratori di Portici ed Ercolano. “C’è stata fornita un’opportunità unica per raccontare i nostri territori ad un popolo che in questi anni ha saputo realizzare un’economia competitiva, coniugando tradizione e innovazione. Questo è il connubio cui punta anche la città di Caserta che, nonostante le gravissime difficoltà in cui versa, custodisce saperi e opportunità che sono il fondamento del nostro rilancio. Ovunque negli incontri istituzionali che abbiamo svolto ci sono stati interesse e attenzione per quanto il nostro territorio può offrire in termini turistici, economici e commerciali. Mi aspetto ora che il tessuto economico e produttivo, ma anche quello delle realtà sociali ed associative della città, sappia cogliere l’apertura di questo canale di rapporti avviato con la Cina. Da Xi’an – aggiunge l’assessore Napoletano – città che con il suo Esercito di Terracotta attira milioni di visitatori da ogni parte del mondo, abbiamo tanto da imparare. La nostra città deve con convinzione generare processi di sviluppo collegati alla presenza di monumenti importanti. La qualità della Reggia e del Real Belvedere di San Leucio diventerà un valore soltanto, quando l’impegno di Caserta sarà speso, all’unisono, da tutti i suoi principali attori istituzionali, economici ed imprenditoriali. Avere consapevolezza delle proprie ricchezze è il primo passo per “vendere” il proprio territorio. Abbiamo visto qui realizzata questa verità, in cui crediamo da sempre”.

L’INTERVENTO DEL SINDACO DEL GAUDIO

The city of Caserta is honoured to participate in a mission that, in the name of Peace, aims at developing a mutual understanding between Italy and China. We are glad to visit a country with our same thousand-year old history and traditions. In the last decades, China has become one of the most important economic power based on innovation and development. Perhaps, we are known in China only for our food products, but we are not only “pasta and pizza!” Like the city of Xi’an, our city is very popular for the history and traditions of the Borbone’s dynasty that left us great monuments like the Royal Palace and the San Leucio Belvedere besides entrepreneurial knowhow and skills. In the specific, silk is our main and common theme. Nowadays, it could potentially foster an exchange of know-how and development opportunities between our two cities. Moreover, our territory hosts the Aerospace District of Campania and the Italian Aerospace Reserach Center : two of the most innovative realities in the aerospace field that – with us – will be the promoters of projects aimed at increasing the number of visitors and tourists in our city. Therefore, we wish that our relationship will be based on a “proactive approach “ for the growth and development of our countries.

La Città di Caserta è onorata di partecipare ad una missione che, nel nome della Pace, intende sviluppare la conoscenza reciproca tra l’Italia e la Cina. Visitiamo un Paese che, come il nostro, custodisce storia e tradizioni millenarie. Partendo da esse, negli ultimi decenni la Cina ha affermato nel mondo intero un’economia fondata sull’innovazione e sullo sviluppo. Noi siamo forse conosciuti in Cina solo per la tipicità dei nostri prodotti gastronomici, ma non siamo solo “pizza e pasta”! La nostra terra, come la città di Xi’an, può vantare la storia e le tradizioni della dinastia dei Borbone, che ha saputo tramandarci monumenti incomparabili come la Reggia e il Reale Belvedere di San Leucio, saperi e capacità imprenditoriali. In particolare, è la Seta il filo conduttore che ci unisce e che può ancora oggi essere il collegamento possibile per lo scambio di conoscenze e opportunità di sviluppo. La nostra terra, inoltre, vanta eccellenze di ricerca nazionale e internazionale che, all’insegna dell’innovazione nel settore dell’aerospazio con il Distretto Aerospaziale della Campania e il Centro Italiano di Ricerce Aerospaziali, si candida con noi ad essere elemento di sviluppo con progetti orientati a moltiplicare il numero dei visitatori e dei turisti nella nostra città. Auspichiamo, quindi, che i nostri rapporti possano essere improntati alla “voglia di fare”, per la crescita e lo sviluppo d’entrambi i nostri Paesi.
Pio Del Gaudio
Sindaco della Città di Caserta
IMG-20140924-WA0011

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.