FOGLIE D’AUTUNNO AL TEATRO REMIGIO PAONE

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

Riparte l’attività del Teatro Remigio Paone e riparte nel segno dell’integrazione con le altre strutture teatrali del territorio, dal Teatro Bertold Brecht all’Ariston di Gaeta, e nel segno della solidarietà, della condivisione, dell’impegno civile e del volontariato.

 

Dall’1 al 5 Ottobre presso il Teatro Remigio Paone di Formia, all’interno del Cartellone della Stagione 2013-2014 dei Teatri Riuniti del Golfo, si terrà infatti il Festival “Foglie D’Autunno” con spettacoli e manifestazioni il cui ricavato andrà in beneficenza o per progetti di impegno civile. E’ in piena fase organizzativa il programma dettagliato degli eventi.

 

“La ripresa delle attività lavorative dopo la pausa estiva è tradizionalmente un inizio d’anno, ha dichiarato
il Direttore dell’Ipab SS. Annunziata, Giovanni Caprio, un momento di ri-partenza e di-riprogrammazione, un’occasione per riflettere sulla rotta che stiamo seguendo. L’autunno resta, in fondo, un principio, forse perchè stentiamo a congedarci dalle dolci atmosfere, riposte negli anfratti della nostra memoria, che ci riportano ai calendari scolastici delle nostre adolescenze, ai diari nuovi che aspettavano di essere riempiti di nuovi indirizzi, ai nuovi orari settimanali, alle nuove speranze e alle nuove amicizie, ai nuovi programmi didattici. Il nostro autunno, la nostra ripartenza- come Ipab SS. Annunziata e come Teatro Remigio Paone- significa quest’anno innanzitutto condivisione, nel senso che ci apriamo con umiltà ed ammirazione ad esperienze quarantennali come quelle del TBB, recuperando da esse il senso della nostra missione e ad esperienze private come quella del Teatro Ariston di Gaeta, che con coraggio e sacrificio continua ad assicurare la presenza sul territorio di uno storico presidio culturale, dando così vita  al Progetto Teatri Riuniti del Golfo. Ma la nostra ri-programmazione non può che riprendere nel tracciato della
solidarietà e del dono, perchè nessun inizio può essere veramente nuovo se non parte da coloro che più hanno bisogno”.

 “Foglie d’Autunno insieme a Cose dell’Altro mondo, che si tiene a ridosso di Natale, e al Festival di Primavera, rappresentano i tre momenti annuali durante i quali, ha continuato il Presidente dell’Ipab Raniero Vincenzo De Filippis, il Teatro Remigio Paone si apre gratuitamente alle iniziative benefiche e alle manifestazioni socio-culturali, che si pongono come obiettivo ultimo quello di supportare progetti di solidarietà e di impegno civile. Si tratta di tre straordinarie occasioni di connubio tra cultura e welfare, durante le quali compagnie teatrali, associazioni del non profit e del variegato mondo del volontariato, attraverso lo spettacolo, l’arte ed il divertimento fanno direttamente azioni concrete di welfare.  Abbiamo già potuto registrare il successo delle edizioni passate di Cose dell’Altro Mondo e del Festival di Primavera e, soprattutto, i risultati tangibili ottenuti. Quest’anno con il progetto ambizioso di raccordo tra le diverse strutture  teatrali del territorio, con i Teatri Riuniti del Golfo, appunto,  ha concluso De Filippis, siamo convinti che anche queste finestre di solidarietà che apriamo nel Cartellone 2013-2014, al pari della Stagione teatrale che parte e che il 2 Ottobre presenteremo ufficialmente, saranno eccezionali”.

Commenta per primo